Home | Cultura | “Tacchi Venturi”, incontri musicali aperti con l’omaggio al clarinettista Henghel
Euro Net San Severino Marche
Vincenzo Correnti e nel riquadro il clarinettista Henghel Gualdi
Vincenzo Correnti e nel riquadro il clarinettista Henghel Gualdi

“Tacchi Venturi”, incontri musicali aperti con l’omaggio al clarinettista Henghel

Venerdì scorso, nell’atrio della sede centrale dell’Ic Tacchi Venturi, il professor Vincenzo Correnti, docente di clarinetto, ha presentato il concerto spettacolo “Il mio Henghel”, un omaggio di musica, immagini e ricordi dedicato al grande clarinettista italiano Henghel Gualdi con il quale Correnti ha collaborato per oltre un decennio sia come compositore, che arrangiatore.

Dopo i saluti del nuovo dirigente scolastico Catia Scattolini e dell’assessore comunale alla Cultura, Vanna Bianconi, il concerto è iniziato con il brano Jazz Band, uno dei grandi successi di Gualdi, colonna sonora dell’omonimo sceneggiato di Pupi Avati e sigla della trasmissione televisiva “90° minuto”, per poi proseguire con una carrellata di brani intramezzati da ricordi, aneddoti e immagini di Gualdi. Un serata piacevole con buona musica per far conoscere un artista italiano a cui nel corso della sua lunga carriera non è stato tributato appieno il successo che meritava ma che ha influenzato tantissimi clarinettisti come, appunto, il professor Vincenzo Correnti, uno tra i maggiori interpreti della musica di Gualdi.

L’iniziativa rientra nel progetto annuale del percorso musicale del Tacchi Venturi ed ha come finalità il coinvolgimento delle nuove generazioni in una formazione musicale declinata nel doppio canale della produzione e della fruizione consapevole, al fine di garantire a tutti gli studenti una partecipazione attiva e concreta all’esperienza musicale.

Ad accompagnare il clarinetto di Vincenzo Correnti tre giovani musicisti, Chiara Ercoli al pianoforte, Lorenzo Scipioni al contrabbasso e Giacomo Correnti alla batteria.

Lu.Mus.

Centro Medico Blu Gallery