Home | L'intervista | Lettere al sito: ‘Scoprire e valorizzare le bellezze del territorio settempedano’
Euro Net San Severino Marche
La chiesa della Maestà a Parolito
La chiesa della Maestà a Parolito

Lettere al sito: ‘Scoprire e valorizzare le bellezze del territorio settempedano’

Egregio Direttore

Sono un pugliese adottato da San Severino Marche. Nei primi anni di permanenza in questa città ho girato per lungo e per largo il territorio di San Severino. Quello che sto per suggerirvi lo avrei dovuto fare anni fa. San Severino è ricco di tanta arte che i nonni e bisnonni vi hanno lasciato in dote. Per questo siete tanto ricchi. Quello che vorrei suggerire a voi, al Sindaco, alla Pro loco e alle altre associazione culturali del luogo è di cercare di valorizzare di più quello che si trova su tutto il territorio settempedano e non solo nella cerchia della città. Mi riferisco alla bellezza di tante chiese, attualmente chiuse, e che molti locali non conoscono, specialmente i giovani. Quanti conoscono la bellezza degli affreschi della chiesa di Colleluce, della chiesa di Aliforni, della chiesa di Santa Maria delle Cerrete e della Maestà di Parolito, della chiesa di Santa Maria di Cesello…?? Forse sarebbe il caso di organizzare delle giornate per scoprire queste bellezze e tante altre ancora del vostro territorio.

Angelo Antonio Prò

Centro Medico Blu Gallery