Home | Cronaca | Due eventi per celebrare gli 80 anni della Liberazione di San Severino
Euro Net San Severino Marche
Il doppio manifesto della commemorazione
Il doppio manifesto della commemorazione

Due eventi per celebrare gli 80 anni della Liberazione di San Severino

L’Anpi sezione “ Capitano Salvatore Valerio” e l’Amministrazione comunale, nell’80° Anniversario della Liberazione, organizzano per lunedì 1° luglio la Festa della Liberazione di San Severino Marche, festa che inizierà alle ore 19 nel Giardino del circolo Acli con lo spettacolo “Il Miracolo della Libertà” ideato e realizzato dagli attori Gabriela Leonori e Giovanni Moschella accompagnati dal duo “Leggera” formato dai musicisti Dayana Sciapichetti (fisarmonica) e Simone Gatto (chitarra).

Lo spettacolo proporrà le testimonianze di coloro che furono protagonisti, dai giorni che precedettero quegli eventi all’incontenibile euforia della libertà riconquistata. Gli attori e i musicisti condurranno gli spettatori a riconoscere luoghi e persone che contribuirono alla gioia di quei giorni. Non solo un ricordo, ma una vera e propria festa. Si ballerà e si canterà tutti insieme in allegria, per condividere la felicità di poter ancora gioire di quei valori per i quali si lottò allora.

Nel corso della serata sarà presentata anche la guida-mappa “San Severino un museo diffuso della Resistenza”. Questa miniguida propone un trekking urbano nella storia cittadina che ha meritato la medaglia d’oro al valore civile resistenziali ed è un primo passo per inserire San Severino come tutta l’area del San Vicino nella rete dei cammini della Libertà.

Poi, domenica 7 luglio a Chigiano ci sarà la cerimonia più istituzionale, che avrà come tema il ruolo delle donne, in particolare settempedane, nella Resistenza civile e militare con l’intervento di Annalisa Cegna, direttrice dell’Istituto storico di Macerata e docente di Storia contemporanea di Unimc.

d. b.

Centro Medico Blu Gallery