Home | Attualità | Iniziati i lavori per la scuola provvisoria al rione Di Contro
Euro Net San Severino Marche
Ruspe in azione al rione Di Contro
Ruspe in azione al rione Di Contro

Iniziati i lavori per la scuola provvisoria al rione Di Contro

Il Comune ha consegnato il cantiere per la realizzazione dell’edificio a uso scolastico di via Lorenzo d’Alessandro, nel rione Di Contro, all’associazione temporanea di imprese Mastrosimone Costruzioni S.r.l. e Algieri Pasquale per un importo di 1.167.973,10 euro comprensivo degli oneri per la sicurezza e al netto dell’Iva. L’importo a base di gara era di 1.557.400,64 euro. Le opere saranno a carico del Miur, il Ministero dell’Istruzione, mentre al Comune di San Severino spetterà una quota di compartecipazione che ammonta a 415.063,10 euro.
“Finalmente le ruspe sono entrate in azione – commenta soddisfatto il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei –. Prima di vedere l’apertura del cantiere abbiamo dovuto lottare a lungo con le varie autorizzazioni da parte del Miur. Si tratta comunque di un traguardo importante dopo la consegna di tutte le Sae, le strutture abitative in emergenza, che nel villaggio Campagnano ospitano 103 famiglie rimaste senza una casa. La sistemazione di queste persone, insieme alle scuole, è stata fin da subito la vera priorità di questa Amministrazione. Il sisma da tempo sta costringendo tanti studenti a enormi sacrifici, ma speriamo di fornire anche in questo caso una risposta precisa e puntuale. La struttura sarà anzitutto sicura, nonché efficiente e funzionale. Stiamo parlando di una nuova scuola a tutti gli effetti, con scheletro in acciaio e pareti a secco. Il progetto, elaborato dall’Ufficio Sisma, prevede 14 classi, un’aula multimediale, un refettorio e alcuni locali di servizio”.
Quello di San Severino è il primo Comune dell’area-cratere ad aver concluso la procedura con il Ministero dell’Istruzione per l’affidamento di una gara d’appalto relativa all’edilizia scolastica.

Centro Medico Blu Gallery