Home | Sport | Basket: il Pedaso è un ostacolo insuperabile per la Rhutten
Euro Net San Severino Marche
Il pivot Alessandro Potenza
Il pivot Alessandro Potenza: per lui 17 punti

Basket: il Pedaso è un ostacolo insuperabile per la Rhutten

La Rhütten perde con un secco 99-81 il secondo incontro consecutivo del torneo di serie D nella tana del Pedaso, fortemente accreditato in precampionato per il passaggio di categoria. Eppure i biancorossi di Sparapassi tengono botta nel primo parziale, chiuso addirittura in vantaggio di 6 lunghezze. Poi, però, la reazione dei rivieraschi è veemente ed all’intervallo lungo i padroni di casa comandano di 12 lunghezze, dopo un break di 18 punti in appena 10’, con un 10-1 inferto in poco più di due minuti. Nel terzo periodo la musica non cambia, anche se i settempedani difendono meglio, perché non trovano valide soluzioni in attacco, con il Pedaso che quindi allarga il gap di altri 7 punti. Nella frazione conclusiva la Rhütten svetta per 20-19, ma non riesce ad evitare la peggior differenza canestri con i diretti avversari che all’andata avevano ceduto per 67-57 e che garantirebbe loro la precedenza in un possibile arrivo a pari merito. «Gli innesti di Pairone e Mosconi – commenta il diesse biancorosso Guido Grillo – hanno reso il Pedaso la squadra da battere. Pesanti per noi le 13 bombe subite, anche se resta il dato positivo di aver realizzato 81 punti in trasferta, con 17 lunghezze del giovane pivot Potenza. Da registrare però le nostre maglie difensive». Tornando alla situazione attuale, in classifica generale la Rhütten viene raggiunta in terza piazza dall’Ascoli Basket, vittorioso a P.S.Elpidio. Dopo due stop di fila i biancorossi di coach Sparapassi sono ora chiamati a reagire, a partire da sabato prossimo, quando affronteranno in casa i Fochi Pollenza in un derby che si annuncia emozionante. Palla a due alle 18.00 al palasport Ciarapica.

PALLACANESTRO PEDASO-RHÜTTEN 99-81

PEDASO: Quercia 8, Centonza ne, Stampatori 6, Mosconi 13, Ottaviani, Nasini 13, Del Buono 20, Ficiarà, Quondamatteo 11, Meconi 12, Pairone 16, Moriconi. All. Saccoccia

RHÜTTEN: Giuliani 8, Tortolini 12, Severini 5, Massaccesi 5, Potenza 17, Rossi n.e., Grillo 1, Ortenzi 4, Fucili 5, Cruciani 6, Callea, Magrini 18 All. Sparapassi.

Parziali: 22-28, 55-43 (33-15), 80-61 (25-18), 99-81 (19-20); usciti per 5 falli: Stampatori, Mosconi e Pairone (Pedaso).

Arbitri: Corradini e De Angelis

Luca Muscolini

Centro Medico Blu Gallery