Home | Cronaca | Incidente stradale nella notte: muore ragazzo di 20 anni
Euro Net San Severino Marche
L'ambulanza del 118
L'ambulanza del 118

Incidente stradale nella notte: muore ragazzo di 20 anni

Incidente stradale la notte scorsa, poco dopo l’una, in località Colotto di San Severino, dove si sono scontrate frontalmente una Passat, con a bordo padre, madre e il figlio di 14 anni, e una C3 – diretta verso Tolentino – sulla quale viaggiavano 4 giovani. Il conducente della C3, il settempedano Matteo Falistocco, è morto sul colpo. Avrebbe compiuto 20 anni proprio domani.

Feriti gli altri tre, i due genitori e il loro figlio. Sul luogo sono intervenuti vigili del fuoco, 118 e carabinieri.

Aggiornamento:

Il bilancio dello schianto è drammatico: Matteo Falistocco è deceduto subito, nonostante i soccorsi; i due coniugi romani della Passat, di 53 e 47 anni, feriti non gravemente, trasportati al nosocomio di Camerino; il loro figlio, di 14 anni, e gli altri tre ragazzi a bordo della C3 sono all’ospedale di Macerata, due di loro in rianimazione ma non in pericolo di vita.

Con Falistocco, nella Citroen, c’erano i suoi coetanei e concittadini N.V., apprezzato calciatore che aveva da poco festeggiato la permanenza in 2^ Categoria con il Serralta; M.M. e G.R., quest’ultimo della frazione Rambona di Pollenza. Per cause da valutare da parte dei carabinieri, intervenuti fino alle 5.30 con i vigili del fuoco di Tolentino e ben cinque autoambulanze con personale medico e volontari, la Citroen ha iniziato a sbandare alla fine del rettilineo in località Colotto, finendo nella corsia opposta, dove stava transitando una Passat con la famiglia romana in vacanza. Lo schianto è stato inevitabile.

Per una tragica fatalità Matteo aveva perduto nel giugno del 2010 suo cugino Walter, anche lui studente dell’Itis – era al quinto anno – in uno schianto in località Rocchetta.

Matteo, che lascia il padre Alberto, la mamma Luisa ed il fratello maggiore Luca, con i suoi amici avrebbe dovuto raggiungere Santa Lucia per la festa della Primera Noche con il bus navetta. All’ultimo istante il cambio di programma e il trasferimento in auto.

Centro Medico Blu Gallery