Home | Sport | Tormatic corsara. Impresa in 1^ Divisione maschile
Euro Net San Severino Marche
La squadra "B" di 1^ Divisione maschile
La squadra "B" di 1^ Divisione maschile

Tormatic corsara. Impresa in 1^ Divisione maschile

Ormai è crisi per la Sios San Severino, squadra maschile di serie C, che con la Paoloni Appignano ha subito il quinto stop consecutivo (19-25, 16-25, 25-22, 19-25). La squadra è entrata in campo con la paura di sbagliare, senza tranquillità ed è riuscita a rendere difficili anche le cose più semplici. Spetterà al coach Montanini, da qui in avanti, lavorare su questo aspetto, tutti consapevoli, società compresa, che la classifica, al momento, non rende merito alle potenzialità di questa squadra. Il tecnico settempedano ha provato davvero di tutto per invertire l’esito di una partita che già dal primo set ha lasciato intravedere segnali evidenti di un’altra serata no: utilizzati i 10/12 dei giocatori iscritti a referto, Fiori impiegato prima come opposto poi come centrale, continue modifiche tattiche nella formazione, ma, malgrado ciò, la squadra settempedana non è riuscita, a parte la vittoria di un set, a costruire un gioco efficace per poter superare l’ottima squadra di Appignano. Bisognerà essere bravi a ritrovare quella serenità, necessaria per superare questo periodo davvero nero.

Ma ora voltiamo pagina e passiamo alle belle notizie.

La prima delle quali è la vittoria della squadra femminile di serie D ad Appignano (20-25, 22-25, 9-25). Un’affermazione convincente, dopo la doppia battuta di arresto, che mantiene le ragazze allenate dal tecnico Mosca al quarto posto in classifica, a ridosso della terza. Nel primo set equilibrio fino al 18 pari poi allungo delle nostre con la Paoletti decisiva. Nel secondo, le locali mantengono il vantaggio fino al 22-19, poi gran recupero delle settempedane, con un parziale di 0-6, e 22-25 finale. Il terzo set è senza storia (9-25); da segnalare i 9 attacchi punto di Alessia Tavoloni, alla fine tra le migliori della Tormatic, insieme a Corinne Paoletti e Alessandra Meschini.

Doppia vittoria in prima divisione maschile, con entrambe le squadre che sono riuscite a superare, in casa, i rispettivi avversari. La squadra “A” ha avuto vita facile contro il Montecassiano, superato per 3-0 in un’ora di gioco, ma lo spettacolo questa volta è stato dato dalla squadra “B”, che ha compiuto una grande impresa; sotto di due set a zero con l’Helvia Recina è riuscita a recuperare e a capovolgere il risultato. Una vittoria al tie break che ha entusiasmato i tifosi presenti in palestra. Ancora una doppia affermazione è venuta dal femminile, infatti la squadra “A” di 2^ divisione e quella under 16 sono uscite vincenti dalle gare che le hanno viste impegnate rispettivamente con l’Esavolley Chemiba, in campo esterno, e con la Lube Treia “B” alla palestra Itis. In conclusione, ritornando alle brutte notizie, da segnalare le sconfitte dell’under 17 e dell’under 14 maschili.

Sandro Casoni