Home | L'intervista | Il libro di Gabriele Cipolletta: “Sei anni dentro al tunnel”
Euro Net San Severino Marche
La copertina del libro di Gabriele Cipolletta
La copertina del libro di Gabriele Cipolletta

Il libro di Gabriele Cipolletta: “Sei anni dentro al tunnel”

E’ uscito il mio libro autobiografico “Sei anni dentro al Tunnel”, dove vengono raccontate le vicende incredibili e talvolta allucinanti che ho dovuto subire e sopportare nel lavoro e nella vita privata e come sia riuscito a salvarmi. Vengono rievocate situazioni paradossali, che possono colpire all’improvviso un comune cittadino italiano, colpevole solamente di aver molto spesso compreso prima quanto stesse accadendo e detto sempre e solo la Verità. Ma come dice un detto: “Nel Paese della Bugia, la Verità è una Malattia”. Quindi, non bisogna mai sorprendersi.

Tuttavia, nel mio caso, si è superato ogni limite. E’ stato un viaggio prima ideale, poi reale, di verifiche, iniziato con il Traforo del Cornello, poi sviluppatosi su più fronti e dove si è visto di tutto. Indecenze di ogni genere, mistificazioni dell’evidente realtà, disonestà intellettuali, tradimenti delle più elementari funzioni istituzionali, capovolgimenti, ribaltamenti e confusioni di ruoli, provocazioni e vigliaccate di ogni ordine e grado.

Il tutto inserito nel racconto più ampio della mia vita, dove vengono ricordate situazioni personali, ma anche vicende pubbliche che mi hanno riguardato personalmente e visto protagonista della vita cittadina di San Severino.

La caduta del sindaco Vittorio Sgarbi, imprese sportive legate alla S.S. Settempeda, i fallimenti della Ascom Confcommercio Macerata e della Coturfidi, il fallimento della Banca delle Marche, parti e porzioni importanti delle splendide carriere sportive di Fabrizio Castori, di Cristian Bucchi e di Giacomo Bonaventura, curiosità e aneddoti su Inter, Juventus e Milan.

Vengono toccati di riflesso anche fenomeni sociali molto profondi e complessi connessi con l’ipocrisia, la furbizia e le strumentalizzazioni nascoste nella parità di genere, le varianti singole e collettive della Sindrome di Stoccolma e la versione italiana della Sindrome della capanna. Il libro è anche un’ottima guida e un utile vademecum per superare le eventuali conseguenze psicologiche della Pandemia. Come superare la solitudine, l’ansia, la depressione e le umiliazioni per la perdita del lavoro e degli affetti. Come vincere la paura e l’incertezza del futuro e la paura della morte. Come incrementare, espandere e rafforzare le abilità di Resilienza. Il tutto analizzato e spiegato con chiarezza e precisione. Il libro, scritto e stampato prima del Coronavirus, è lo specchio e la proiezione in piccolo della nostra società malata, che molto più spesso di quanto si pensi funziona al contrario.

Spero vivamente che, dove non è riuscito il terremoto, riesca il Covid 19, oltre le sue gravissime conseguenze sanitarie ed economiche, a far trovare anche l’effetto positivo e l’assetto giusto per cambiare in meglio il modo di essere e di agire nel nostro Paese.

Il libro sarà a breve disponibile presso l’Edicola della Stazione a San Severino.

Gabriele Cipolletta

Centro Medico Blu Gallery