Home | Consigliati | Aiuti alla Casa di riposo: la ‘Seriart G2’ apre sottoscrizione. Si mobilita anche la Pro loco
Euro Net San Severino Marche
Solidarietà verso i nonnini della Casa di riposo
Solidarietà verso i nonnini della Casa di riposo

Aiuti alla Casa di riposo: la ‘Seriart G2’ apre sottoscrizione. Si mobilita anche la Pro loco

Non sono caduti nel vuoto l’appello del sindaco Rosa Piermattei a sostenere la Casa di riposo “Lazzarelli” e la conseguenze iniziativa dell’Associazione Help di lanciare una raccolta fondi da destinare proprio all’acquisto di tutto il materiale necessario alla struttura per difendersi dal Covid-19. Anzi! Possiamo dire il contrario perché stanno arrivando adesioni e offerte da molti cittadini e aziende settempedani. A cominciare dalla Seriart G2, nota e importante realtà produttiva di San Severino, che ha aperto – di fatto – la sottoscrizione con un ragguardevole contributo che permetterà una nuova sanificazione degli ambienti della Casa di riposo e, assieme agli altri aiuti che stanno pervenendo in queste ore, consentirà l’acquisto di dispositivi di protezione per il personale in servizio all’interno della struttura.

“Di questi “Dpi” e di altro materiale necessario all’igiene sanitario interno ne serviranno davvero tanti, visto il lungo periodo che ancora dobbiamo affrontare per superare l’emergenza Coronavirus – dice Cristina Marcucci, presidente dell’Associazione Help – e quindi ogni ulteriore donazione a sostegno della “Lazzarelli” è davvero importante e ben accetta. Possiamo così aiutare a tutelare meglio la salute dei nonnini e di chi ci lavora e le rispettive famiglie. Chi volesse sostenere questa azione può donare direttamente alla Casa di riposo oppure utilizzare il nostro IBAN: IT16H0331769200000210302119. “Help” è un’associazione ODV iscritta nel registro regionale; quindi le donazioni danno anche benefici a livello fiscale”.

Anche la Pro loco di San Severino si è prontamente adoperata affinché potessero giungere aiuti concreti alla Casa di riposo “Lazzarelli”. “Alle 10 di sera di lunedì scorso, dopo il post fatto dalla Pro loco su Facebook sostenendo l’iniziativa di “Help”, un’altra nostra concittadina – ci dicono dall’associazione locale – ci ha contattato e ha fatto subito un versamento in home banking. E’ stata generosissima, come in altre occasioni, e pure a lei vogliamo esprimere un sincero ringraziamento. Inoltre, una signora, anche lei settempedana, ha cucito appositamente cento mascherine per gli ospiti della struttura: non hanno la certificazione sanitaria, ma quando sarà passata questa bufera del Coronavirus potranno tornare utili. E in ogni caso è il gesto che conta, la sensibilità dimostrata, a conferma che c’è tanta gente dal cuore d’oro, pronta a spendersi per chi è in pericolo o in difficoltà. Grazie!”.

Centro Medico Blu Gallery