Home | Attualità | “Lazzarelli”: ospiti in attesa di tampone. Serve pure aiuto: “Help” si mobilita per raccolta fondi
Euro Net San Severino Marche
Anche il sindaco Rosa Piermattei alla pesca in favore della Casa di riposo
Il sindaco Rosa Piermattei con il presidente Teresa Traversa in occasione di un'iniziativa benefica (dicembre 2018)

“Lazzarelli”: ospiti in attesa di tampone. Serve pure aiuto: “Help” si mobilita per raccolta fondi

Il sindaco Rosa Piermattei ha inviato una richiesta alla direzione sanitaria dell’Asur Marche, alla direzione generale dell’Area Vasta 3 e alla direzione del Dipartimento prevenzione, sempre dell’Area Vasta, perché siano eseguiti prima possibile i tamponi ai degenti e al personale della Casa di riposo “Lazzarelli” al fine di “scongiurare episodi di contagi da Covid-19 così come accaduto a Cingoli e in altre strutture che ospitano nonnine e nonnini in tutta Italia”.

“Non possiamo mettere a rischio la salute di pazienti già fragilissimi e del personale della struttura”: è l’appello che il primo cittadino settempedano lancia assieme a una richiesta di aiuti economici e di materiali.

“All’interno della nostra Casa di riposo (dove ci sono 85 ospiti e una cinquantina di addetti ai lavori; ndr) – sottolinea il sindaco – mancano mascherine per il personale e i bilanci dell’Azienda servizi alla persona non permettono di mettere in campo azioni essenziali in questo particolare momento come gli interventi straordinari di sanificazione di stanze ed aree comuni”.

A tal proposito i responsabili dell’Asp, per contrastare il rischio di contagio da Coronavirus, hanno già provveduto – tramite una ditta specializzata – alla sanitizzazione virucida di tutta la struttura (come già riferito dal Settempedano). E il sindaco ha deciso di contribuire, a titolo personale, perché sia programmato un ulteriore intervento di sanitizzazione nei prossimi giorni.

L’appello del sindaco Rosa Piermattei è stato già raccolto dall’Associazione Help di San Severino che si è prontamente attivata per reperire fondi da destinare alla “Lazzarelli”. “Vogliamo dare un contributo per un servizio di sanificazione importantissimo per tutelare la salute dei nonnini e di chi ci lavora e le rispettive famiglie”, si legge sulle pagine Facebook dell’associazione presieduta da Cristina Marcucci. E pertanto, “chi volesse aiutarci – scrivono le responsabili di Help – può fare donazioni sul nostro IBAN: IT16H0331769200000210302119. Vi ricordiamo che siamo un’associazione ODV iscritta nel registro regionale; quindi le donazioni danno anche benefici a livello fiscale”.

Centro Medico Blu Gallery