Home | L'intervista | Rotellistica: Andrea Angeletti ancora una volta sul podio
Euro Net San Severino Marche
Andrea Angeletti (a sinistra) sul podio della maratona di Misano
Andrea Angeletti (a sinistra) sul podio della maratona di Misano

Rotellistica: Andrea Angeletti ancora una volta sul podio

Ancora un’affermazione per il portacolori della Rotellistica Settempeda, Andrea Angeletti, salito sul secondo gradino del podio alla “maratona” svoltasi sul circuito stradale di Misano.

L’atleta e allenatore del sodalizio di San Severino, inserito nel Team speed della “Rollerblade Italia”, è arrivato d’un soffio alle spalle del vincitore Duccio Marsili.

La società presieduta da Claudio Brunacci, che lo scorso anno ha avviato un nuovo ciclo, punta molto sull’esperienza e sulle doti umane di Angeletti.

Andrea, ci spiega la sensazione che ha avuto la prima volta che ha infilato i pattini ai piedi?

“La prima volta che ho messo i pattini ho avuto la sensazione di felicità e libertà, come tutti i bambini che hanno un gioco nuovo per giocare.

Lei a maggio compie 31 anni e ha iniziato a pattinare quando ne aveva 3. Qual è la sua ispirazione per continuare ancora a pattinare?

“Il pattinaggio mi fa stare bene e pattinare per me, ora come sempre, è puro divertimento. Inoltre, il pattinaggio può essere un’attività di benessere e un’alternativa per ogni spostamento in città e fuori”.

Come continua a progredire e a “reinventarsi”?

“Negli ultimi anni ho cambiato molto, per trovare nuovi stimoli e per alzare il livello anno dopo anno, passando dalle competizioni di velocità alle gare di fondo e alle maratone”.

Qual è il consiglio più utile che vuole condividere con qualsiasi skater?

“Mai mollare, nello sport le difficoltà sono molte, ma non bisogna mai perdere la voglia di sognare e raggiungere gli obiettivi”.

Immagini un mondo pieno di animali che possono pattinare: se potesse essere uno di quegli animali cosa sarebbe e perché?

“Un toro! Oltre ad essere il mio segno zodiacale è anche l’animale che più mi rispecchia in pista. Gli obiettivi vanno raggiunti”.

Centro Medico Blu Gallery