Home | Sport | Calcetto: il Castelbellino non dà scampo al Serralta (6-3)
Euro Net San Severino Marche
Nel riquadro: Giacomo Liuti, autore di una doppietta
Nel riquadro: Giacomo Liuti, autore di una doppietta

Calcetto: il Castelbellino non dà scampo al Serralta (6-3)

Lo si sapeva alla vigilia che non sarebbe stata una trasferta semplice quella di Castelbellino (quarta forza del torneo) e il campo l’ha pienamente confermato. Rallenta il Serralta, dopo il bel successo ottenuto nel turno precedente, con una sconfitta che giunge nella parte conclusiva della gara dopo che si era arrivati a credere in un risultato positivo che, invece, non arriva e il nuovo passo falso tiene i gialloblù bloccati sul fondo della graduatoria. Un avvio di partita complicato e un po’ troppo passivo, viene pagato a caro prezzo dai gialloblù che vanno sotto di tre reti in sette minuti. Da qui in avanti inizia però tutto un altro match, perché il Serralta cambia atteggiamento tattico e mentale e con ritrovata convinzione si rifà sotto fino ad una ripresa giocata bene tanto da arrivare ad un meritato pareggio (3-3). In questo frangente si esalta Liuti (doppietta) dopo che Bami aveva tenuto in partita i suoi con ottimi interventi. L’equilibrio per i settempedani dura poco, però, visto che il Castelbellino piazza un uno/due decisivo che taglia le gambe al Serralta che, pur cercando il tutto per tutto nel finale, non riesce a portare a termine il secondo recupero di serata dovendosi così arrendersi per il primo ko del 2020. Prossimo turno venerdì 24 gennaio (ore 22) in casa contro il Montecassiano.

La cronaca

Serralta alla prima trasferta del nuovo anno. Avversario il Castelbellino, formazione di vertice. Gialloblù che sono rinfrancati dopo il bel successo nel turno precedente, ma sanno bene di doversela vedere contro un rivale temibile. I timori della vigilia vengono confermati praticamente subito, perché gli anconetani partono molto forte. Dopo due belle parate di Bami, confermato tra i pali, i locali sbloccano il risultato. Al 5’ è Largoni recupera una palla vagante e mette dentro. Largoni raddoppia subito dopo con un perfetto rasoterra dalla distanza. Al 7’ il tris del Castelbellino. Contropiede condotto da Di Ronza che infila sotto la traversa. 3-0. Il Serralta, colpito duro, ha la forza di reagire. Il tiro di Dialuce viene respinto dal portiere, poi Angelelli manca il tap in. Bella conclusione di Bonci che il portiere devia con l’aiuto del palo. In mezzo a queste due occasioni c’è la rete di Liuti. Bel movimento verso destra e tiro imparabile. I gialloblù alzano il baricenbtro e aumentano il pressing facendo soffrire i rivali. Salvi ha una grande chance con Dialuce che manca di un soffio la deviazione da pochi passi. Prima del riposo locali pericolosi per due volte: Pieralisi viene stoppato da Bami, Largoni calcia sul fondo un tiro libero. Anche il Serralta si fa vedere con Salvi il cui tiro è alzagto in angolo dal portiere. Nella ripresa pronti via e ancora Liuti va a segno. Diagonale da destra e 2-3. Adesso match riaperto e Serralta completamente in corsa. Lotito impegna severamente Bami per due volte di fila, poi è Angelelli ad andare vicinissimo al pari, ma Astuti si supera e dice di no. Bami è in serata positiva e lo dimostra fermando Di Ronza e, soprattutto, Kola con un intervento di piede. Salvi viene fermato da Astuti, ma il pari gialloblù è appena rimandato dato che su punizione giunge un tocco di un difensore che provoca l’autogol che sancisce il 3-3. Sembra il momento buono per il Serralta che sente anche il profumo di impresa, ma sessanta secondi dopo il Castelbellino si riporta avanti. Capitan Kola trova il diagonale vincente per il 4-3. Di Ronza ruba palla e vola a siglare il 5-3. Adesso è davvero dura per i ragazzi di Sileoni che ci provano con coraggio: Astuti fa una grande parata su Pellegrini, Piccinini spreca da ottima posizione e ancora Pellegrini è bloccato dal portiere. Ad un minuto dal termine Lotito chiude i giochi con la rete del 6-3 trovando un preciso tiro da fuori.

Roberto Pellegrino

Centro Medico Blu Gallery