Home | Sport | 3^ Categoria: primi tre punti per i ragazzi di Francescangeli
Euro Net San Severino Marche
Piantoni, autore del gol decisivo
Piantoni, autore del gol decisivo

3^ Categoria: primi tre punti per i ragazzi di Francescangeli

Minuto 50 del secondo tempo. Risultato 1-1. Serralta in dieci (espulso Cappellacci poco prima). Punizione dalla linea centrale del campo. Batte Roland Baruni. Sinistro lunghissimo che cade in area. Roberto Piantoni, spalle alla porta, stacca e di testa gira con precisione a fil di palo alla destra del portiere. Serralta – Colbuccaro 2-1. Partita finita e prima vittoria e primi tre punti del campionato per i ragazzi di Francescangeli che possono dar sfogo a tutta la loro gioia per un risultato tanto atteso e che sembrava ancora una volta difficile da cogliere e che, invece, è arrivato all’ultimo respiro. Si risolve così la gara valida per la quarta giornata del girone F di Terza Categoria grazie al guizzo del giovane difensore centrale entrato al 30’ della ripresa e bravo a sfruttare l’ultima occasione. Arrivano, dunque, i tanto attesi punti che i gialloblù avevano più volte sfiorato e viene così cancellato quel “brutto” zero in classifica oltre a riscattare la pesante sconfitta di Corridonia. Serralta che ottiene il massimo grazie anche alla voglia mostrata e al fatto di averci sempre provato nei 90’ facendo fronte anche ad una rosa corta ed a qualche acciaccato di troppo nel finale di match. Successo che potrà aiutare il gruppo a crescere fornendo più convinzione e tanto morale, condizioni da poter sfruttare già nella trasferta di Camerino nel prossimo turno (venerdì 25 ottobre).

La cronaca

Sfida tra ultime della classe quella del “Leonori” con il Serralta, ultimo, che riceve il Colbuccaro, penultimo. Gialloblù di casa che vanno alla caccia del primo successo. Formazione con qualche assenza importante per i locali. Il Serralta vorrebbe partire forte mettendo in chiaro le cose, ma tutto viene reso difficile dall’immediato vantaggio ospite(3’). Palla filtrante in area per il guizzante Gianfelici che, tagliando da destra, si ritrova davanti alla porta. Sinistro rasoterra e gol. 0-1. Inizia un’altra partita, perché gli uomini di mister Francucci si mettono a controllare per poi ripartire(pochi i pericoli portati), mentre il Serralta deve alzare il baricentro e forzare i ritmi per andare alla ricerca del pari. Alla mezzora si vedono i locali con un piazzato di Cappellacci che è troppo debole per impensierire Bambozzi che blocca. Al 34’ ci prova dal limite Bernabei, autore di buoni spunti, con un rasoterra che il portiere controlla in tuffo. Al 38’ bella manovra gialloblù da destra a sinistra con tentativo di Vignati. Rasoterra che attraversa lo specchio per poi spegnersi sul fondo senza che nessuno riesca ad intervenire. Dopo l’intervallo mister Francescangeli toglie Rosoni e mette Magarelli. Quest’ultimo fa il terzino destro, Muscolini passa centrale e Ventura si alza a mediano. Pronti via e grossa occasione per Vignati che è libero in area, sulla sinistra. Il tiro in corsa è impreciso e termina alto. Al 4’ replica il Colbuccaro. Rimessa laterale da destra con palla che sfila sotto porta dove Alessandrini anticipa tutti, ma tocca sul fondo. Al 15’ il Serralta trova il pareggio. Retropassaggio azzardato degli ospiti che consente a Cappellacci di andare in pressione sul portiere che esce dai pali e calcia per rinviare cercando l’anticipo sul numero 9 gialloblù che va giù. Per l’arbitro è fallo del portiere e conseguente rigore. Dopo le proteste ospiti, capitan Ventura si presenta sul dischetto. Rasoterra alla destra di Bambozzi che intuisce, si tuffa e respinge. La palla, però, beffarda assume uno strano effetto che la fa entrare in porta nell’angolino opposto. 1-1. Ristabilito l’equilibrio la gara è più combattuta e i gialloblù ci provano, anche se viene a mancare un po’ di gamba e qualcuno accusa stanchezza e qualche acciacco. Vista la situazione, il Colbuccaro prova a d approfittarne specie con azioni veloci sugli esterni. Al 32’ sono protagonisti due nuovi entrati: Sbarbati si libera al limite e serve Sdrubolini che però sbaglia da posizione più che favorevole. Un minuto dopo Gianfelici parte sulla destra e calcia in diagonale. Lovaglio si distende e devia. Sul prosieguo dell’azione c’è un angolo per gli ospiti che porta alla deviazione al volo da pochi passi Pieroni. Sfera alta di poco. Al 35’ cross rasoterra da sinistra che arriva a Lovaglio. Il portiere gialloblù si abbassa per bloccare la palla che, però, incredibilmente gli sfugge passandogli sotto le gambe. La sfera si dirige lentamente verso la porta vuota e ci vuole un super intervento in scivolata di Muscolini per evitare un beffardo e clamoroso autogol. Si va al recupero(6’) in cui accade quanto descritto in precedenza, ovvero il gol di testa di Piantoni che dà il successo al Serralta che può festeggiare i primi punti della stagione e che, invece, lascia attonito il Colbuccaro che aveva creduto di poter portare a casa un risultato positivo.

Il tabellino

SERRALTA – COLBUCCARO 2-1
MARCATORI: 3’pt Gianfelici, 15’st Ventura su rigore, 50’st Piantoni
SERRALTA: Lovaglio, Muscolini, Vignati(35’st Baruni Roland), Ventura(29’st Piantoni), Cruciani, Rapaccioni(43’st Pietrani), Rosoni(1’st Magarelli), Prenga, Cappellacci, Moretti, Bernabei. A disp. Baruni Qazim. All. Francescangeli
COLBUCCARO: Bambozzi, Rocco, Vissani Elia, Monteverde, Pieroni, Moretti, Giannangeli(25’st Sbarbati), Peroni, Ramoni(10’st Sdrubolini), Alessandrini, Gianfelici. A disp. Vissani Andrea, Rilli, Ciccarelli, Pesciaioli, Francucci. All. Francucci

Roberto Pellegrino

Centro Medico Blu Gallery