Home | Sport | Serralta chiude in casa con un pari: 2-2 contro il P. Picena
Euro Net San Severino Marche
Mister Biciuffi
Mister Biciuffi, allenatore del Serralta

Serralta chiude in casa con un pari: 2-2 contro il P. Picena

Chiude con un pareggio l’ultimo impegno casalingo della stagione il Serralta che, dopo aver conquistato il doppio vantaggio in avvio di gara, si fa riprendere dai rivali. Finisce 2-2 una sfida che i gialloblù avevano interpretato assai bene nel primo tempo grazie ad una partenza sprint che aveva regalato due reti nel breve volgere di 4’. Il gol ospite giunto pochi secondi prima del riposo, ha riaperto i giochi ed è stato un brutto colpo per il Serralta che al rientro dagli spogliatoi a sofferto la spinta avversaria, anche a causa del troppo nervosismo dato dalla rete subita. Una volta, poi, preso il pari i gialloblù ci hanno provato, ma non c’è stato modo di impensierire né di battere ancora il numero uno potentino. Nel prossimo turno il Serralta giocherà in anticipo sul campo della seconda forza del torneo, l’Atletico Macerata(venerdì 12 aprile ore 21.00).

La cronaca

Terzultima di campionato. E’ l’ultimo impegno in casa che il Serralta affronta dopo l’exploit di Treia. Avversario il Potenza Picena che sopravanza i settempedani di dieci lunghezze. Obiettivo dei gialloblù è confermare il buon momento, cercare di ripetere la prova convincente e vincente del sabato scorso, chiudere al meglio davanti ai propri tifosi e, magari, guadagnare qualche posizione in classifica. L’avvio è con il giusto approccio per i locali. Subito propositivi i gialloblù al secondo vero affondo passano. Mischia nell’area potentina e destro finale di Pinkowski. Il diagonale rimbalza sul palo interno e poi gonfia la rete. 1-0. Passa poco e ecco il raddoppio. Angolo da sinistra battuto da Cappellacci. La traiettoria è tesa con pallone insidioso per il portiere che va di pugno, ma nel tentativo di respingere manda, incredibilmente, all’indietro la sfera stessa regalando il 2-0. Il Potenza Picena è chiamato a reagire e al 10’ lo fa con una spettacolare rovesciata che vede Brandi compiere una prodezza per alzare in angolo. Al 22’ break del Serralta con una ripartenza affidata a Luca Biciuffi che entra in area sulla destra e calcia in corsa. Rasoterra deviato in tuffo dal portiere. Per registrare altre azioni, bisogna andare alla fine del tempo. Al 40’ è puntuale Brandi nell’uscita bassa sui piedi del capitano ospite con intervento che vale la parata in angolo e un colpo in volto però senza conseguenze. Al quarantaseiesimo, primo dei tre minuti di recupero, gli ospiti accorciano le distanze. Punizione dal limite che viene trasformato con un destro pregevole che passa sopra la barriera e entra a mezza altezza senza che Brandi possa metterci una pezza. Il gol realizzato dà la spinta giusta al Potenza Picena che parte in avanti e nella prima parte della ripresa crea almeno 3/4 occasioni, tutte sventate dall’ottimo Brandi. A metà tempo il pari è cosa fatta. Lancio lungo che va in area con la difesa troppo bassa e questo consente ad un attaccante ospite di arrivare per primo sul pallone e di trovare il pallonetto vincente. 2-2. Poco dopo il Serralta potrebbe ritornare avanti al termine di un bello scambio Manasse/Cappellacci con tiro di quest’ultimo deviato sopra la traversa dal portiere. Da qui in avanti si vede ben poco. I locali ci provano, ma di grosse occasioni non ce ne sono. Si arriva, così, al fischio finale senza sussulti e il match si chiude con un pari che al tirar delle somme accontenta entrambe.

La formazione: Brandi, Rocci(Gianfelici), Baruni, Ventura(Di Dionisio), Cruciani, Del Federico, Cappellacci(Rosoni), Saperdi, Biciuffi(Suarez), Manasse(Carbone), Pinkowski. A disp. Baruni Jimmy, Pietrani. All. Biciuffi Paolo

Roberto Pellegrino

Centro Medico Blu Gallery