Home | Sport | Il Serralta cade di nuovo nella trasferta di Sforzacosta (3-0)
Euro Net San Severino Marche
Mister Biciuffi
Mister Biciuffi, allenatore del Serralta

Il Serralta cade di nuovo nella trasferta di Sforzacosta (3-0)

Dopo aver festeggiato il ritorno alla vittoria, il Serralta cade di nuovo nella trasferta di Sforzacosta. Impegno che veniva dato per complicato, avversari quarti in classifica, e il campo ha confermato tutto questo. Match già indirizzato dai locali fin dal primo tempo (3-0 che sarà anche il risultato finale) con un Serralta che dimostra un approccio sbagliato apparendo troppo compassato e molle. Nella ripresa i gialloblù giocano meglio, anche se le cose non cambiano con i locali che gestiscono tranquillamente fino al termine. Da segnalare che il Serralta, accettando la sconfitta e il verdetto del campo, si rammarica per quanto avvenuto fuori dal rettangolo di gioco per il comportamento “verbale” poco consono e poco rispettoso tenuto dai tifosi locali, cosa che avvenne anche all’andata. Serralta che ora deve concentrarsi sul prossimo turno, sabato 9 marzo, in casa contro la Saetta Civitanova, sfida che potrebbe essere ideale per riscattarsi e tornare al successo.

La cronaca

Il Serralta va a far visita allo Sforzacosta, quarta forza del girone. Gara difficile per il tipo di rivale e per il campo di gioco(piccolo, stretto e in condizioni non buone). Parte male la squadra gialloblù che si fa sorprendere dai locali finendo sotto di due reti nel primo quarto d’ora. Gara così compromessa da subito e decisamente dalla parte dello Sforzacosta. Prima rete che nasce da un episodio fortuito in seguito ad un rinvio non pulito di Del Federico che consente all’avversario di mettere in rete da pochi passi. Il raddoppio sempre dello stesso giocatore che salta Baruni e poi trova il diagonale vincente. Prima del tris dello Sforzacosta, ottimo intervento di Brandi che ferma una conclusione ravvicinata. Qualche minuto dopo il portiere gialloblù deve arrendersi per un calcio di rigore che ha lasciato più di un dubbio dato che il giocatore di casa sembra andar giù senza venir toccato da nessuno sugli sviluppi di un corner. Fatto sta che l’arbitro assegna il penalty che viene trasformato. 3-0 e giochi fatti per lo Sforzacosta. Secondo tempo che si gioca per onor di firma e di conseguenza c’è ben poco da segnalare. Il Serralta ci prova, anche con i cambi, ma grosse occasioni non se ne vedono a parte una punizione di Carbone che sfiora la traversa. Si arriva al 90’ con gioco spezzettato e poca lucidità da ambo le parti fino al fischio finale che decreta la vittoria dei maceratesi.

La formazione

Brandi, Cruciani(Gianfelici), Baruni(Prenga), Ventura(Di Dionisio), Carbone, Del Federico, Cappellacci(Muscolini), Saperdi, Biciuffi, Manasse, Rocci. A disp. Baruni Jimmy. All. Biciuffi Paolo

Roberto Pellegrino

Centro Medico Blu Gallery