Home | Consigliati | 3^ Categoria: a Camerino arriva l’ottava sconfitta di fila
Euro Net San Severino Marche
Mister Biciuffi
Mister Biciuffi, allenatore del Serralta

3^ Categoria: a Camerino arriva l’ottava sconfitta di fila

Partita “strana” quella tra Nova Camers e Serralta: episodi discutibili, vista la pessima giornata dell’arbitro, tante reti, ben otto, diverse occasioni e due espulsioni, entrambe per i giocatori gialloblù. Questo è quello che si è visto a Camerino nel match che ha portato al Serralta l’ottava sconfitta di fila con recriminazioni, rammarico e un po’ di “rabbia” per come è maturato il risultato finale di 5-3 per i locali. Non è bastato un secondo tempo molto buono ai gialloblù che hanno per qualche minuto creduto nell’impresa di raggiungere il pareggio (da 4-1), ma nel finale poi si sono dovuti arrendere ad una ripartenza che ha chiuso i giochi. Adesso per la compagine gialloblù arriva il turno di riposo e la sosta potrà essere utile per lavorare e cercare di ritrovare la “testa” giusta in vista del rush finale di stagione dove si cercherà di raggiungere qualche risultato positivo. Prossimo impegno sabato 23 febbraio in casa contro il Santa Maria Apparente (ore 15).

La cronaca

Il Serralta va in trasferta a Camerino per cercare punti che mancano ormai da tanto tempo. L’inizio del match è, però, terribile perché in pratica alla prima azione i gialloblù si ritrovano sotto. Jimmy Baruni esce dall’area per intercettare un pallone lungo e va a bloccare la sfera con i piedi fuori dai sedici metri. Punizione e giallo per Carbone “reo” di aver chiesto lumi sulla distanza della barriera. Batte Valzano e trova l’incrocio dei pali con un destro preciso. 1-0. Il Serralta trova immediata reazione e il pari giunge al termine di una bella azione conclusa da Pinkowski che crossa da destra trovando la deviazione di un difensore che mette nella propria porta. 1-1. A metà frazione la Nova Camers torna avanti. Indecisione difensiva con conclusione di potenza di un giocatore di casa inseritosi a centro area. 2-1. Le palle inattive oggi sono letali per il Serralta che, infatti, subisce gol in altre due circostanze. La prima è un sinistro preciso che entra sotto la traversa(3-1); la seconda è opera ancora di Valzano che ripete la stessa esecuzione della rete iniziale e fa 4-1. In prossimità dell’intervallo il Serralta accorcia grazie a capitan Rocci che si inserisce in area con i tempi giusti e di testa indirizza nell’angolo più lontano. 4-2. E’ un Serralta proteso in avanti quello che inizia la ripresa. La pressione esercitata costringe la Nova Camers nella propria metà campo e i frutti vengono raccolti quasi subito. Punizione dal vertice destro dell’area e sinistro di Carbone che scavalca la barriera e entra sotto il “sette”. 4-3. Adesso l’inerzia del match è tutta dalla parte dei gialloblù che sono decisamente rientrati in partita e giocano bene. I ragazzi di Biciuffi ci credono e vanno vicinissimi al pari. Prima Muscolini perde l’attimo per controllare e calciare in porta da posizione favorevole, poi Cruciani salta di testa sugli sviluppi di un corner e il pallone viene allontanato nei pressi della linea di porta da un avversario. Il tentativo di rimonta del Serralta si complica quando viene espulso Cappellacci(doppio giallo) con decisione apparsa un po’ esagerata da parte di un direttore di gara in giornata negativa. Jimmy Baruni è bravo a tenere la squadra ancora dentro il match grazie ad un paio di ottimi interventi. Il Serralta non demorde e sfiora di nuovo il pareggio quando Luca Biciuffi calcia con potenza una punizione che impegna severamente il portiere che para ma non trattiene. La palla rimane davanti alla porta con un gialloblù che manca l’impatto decisivo per un soffio. I camerti, usciti indenni da un secondo tempo complicato, riescono a chiudere i conti sfruttando una ripartenza veloce(diagonale dal limite a fil di palo) che fissa il punteggio sul 5-3. Nel lungo recupero il Serralta ci prova senza però trovare altre occasioni di rilievo, a parte un tentativo di Carbone dal limite che dopo pochi minuti si vede affibbiare il secondo giallo(restavano appena 30 secondi da giocare) dopo un intervento veniale a centrocampo con l’arbitro che conclude con l’ennesima “perla” una direzione che sicuramente non è piaciuta al Serralta.

La formazione

Baruni Jimmy, Gianfelici(Muscolini), Baruni Roland(Prenga), Ventura, Carbone, Cruciani, Cappellacci, Pinkowski(Di Dionisio), Biciuffi Luca, Pelagalli(Vignati Riccardo), Rocci(Del Federico). A disp. Pellati, Suarez. All. Biciuffi Paolo

Roberto Pellegrino

Centro Medico Blu Gallery