Home | Sport | Settempeda Juniores coglie un altro successo a Montottone
Euro Net San Severino Marche
Bernabei, protagonista della gara
Il bomber Bernabei

Settempeda Juniores coglie un altro successo a Montottone

Si attesta al terzo posto la Settempeda (28 punti) dopo il successo colto sul campo del Montottone. Tre sono i punti recuperati al Castelraimondo, secondo e ora distante una sola lunghezza (29), mentre rimane lontana la lanciatissima capolista Corridonia (38). Il responso della giornata numero 14 del campionato juniores risulta positivo per i giovani biancorossi che sono tornati a casa contenti per un risultato prezioso a coronamento di una buona prestazione durante la quale si è distinto Lorenzo Spadoni. Il portiere settempedano è stato autore di alcuni interventi di rilievo che hanno bloccato il Montottone nel suo momento migliore e ciò ha permesso alla squadra di Ricci di restare in corsa e poi operare il sorpasso nel finale fino a trovare i tre punti. Partita combattuta e incerta per lunghi tratti che la Settempeda avrebbe potuto chiudere prima solo se avesse concretizzato le numerose occasioni, alcune delle quali clamorose, costruite nei due tempi. Comunque, alla fine l’obiettivo è stato centrato ugualmente ed è stato intascato un altro bottino prezioso che conferma la bravura e la qualità della squadra biancorossa. Prossimo impegno sarà quello del 3 febbraio in casa contro il Casette D’Ete, quarto in classifica.

La cronaca

Dopo la lunga sosta il torneo juniores riprende la propria marcia e la Settempeda è chiamata ad un’altra trasferta, aveva giocato e vinto prima dello stop a Torre San Patrizio, sul campo del Montottone. Squadre subito vive e decise a sfidarsi a viso aperto. Ritmi alti e azioni da ambo le parti. I locali partono forte conducendo il gioco, mentre gli ospiti attendono e ripartono. La prima conclusione è del Montottone, un tiro sul quale Spadoni è attento e sicuro nella respinta. La Settempeda replica di lì a poco e lo fa con Tommaso Vissani che da ottima posizione si fa fermare dal portiere. Stessa sorte tocca a Bernabei e a Rapaccioni. I biancorossi sciupano e, come spesso accade nel calcio, chi sbaglia paga e succede proprio questo. Il Montottone va in vantaggio con un gran tiro da fuori che si infila sotto l’incrocio dei pali. Bravi i ragazzi di Ricci a non accusare il colpo, visto che nel giro di qualche minuto fanno 1-1. Angolo sugli sviluppi del quale nasce una mischia risolta da Biagetti che mette dentro. Si va all’intervallo. Al ritorno in campo il Montottone è deciso e attacca, ma le occasioni migliori sono tutte di marca biancorossa. Tommaso Vissani e Bernabei sono fermati dai pali della porta avversaria, traversa per il primo e palo per il secondo. In seguito altre grosse opportunità, almeno tre, vengono sprecate dalla Settempeda che, ancora una volta in questa gara, rischia di pagare dazio dato che i locali sfiorano il nuovo vantaggio. E’ però Spadoni a dire di no con un super intervento. Si entra nella parte conclusiva della gara (nella Settempeda entra Filippo Simonetti, portiere di ruolo ma per l’occasione centravanti) e quando il pareggio sembra scritto, ecco che il match regala nuove emozioni e cambia esito. Punizione dalla distanza con tiro di Panzarani. Traiettoria insidiosa che il portiere non trattiene. Palla che resta giocabile con Bernabei lesto ad arrivare per primo per il tocco risolutivo. Nel recupero non accade nulla e così la Settempeda vince per 2-1 rafforzando la posizione in graduatoria tra le prime tre.

FORMAZIONE SETTEMPEDA: Spadoni, Vissani Enrico, Magarelli, Panzarani, Piantoni, Simonetti Giacomo, Ribichini, Biagetti, Vissani Tommaso(Simonetti Filippo), Bernabei(Paciaroni), Rapaccioni(Panicari). All. Ricci.

Centro Medico Blu Gallery