Home | Cronaca | Rapina allo Win Bar di Taccoli per un bottino di 2 mila euro
Euro Net San Severino Marche
Carabinieri
Carabinieri

Rapina allo Win Bar di Taccoli per un bottino di 2 mila euro

A vincere, considerato il nome del locale, Win Bar, il bar in cui si vince, per una sera è stato, per ora, solo un uomo. Il malvivente che è entrato nel locale all’ora di chiusura, più o meno le due della notte tra venerdì e sabato, brandendo una pistola, con il volto coperto da un passamontagna, e intimando alla barista di consegnare l’incasso della serata. Una cifra non eccezionale ma che può soddisfare al termine di un blitz “mordi e fuggi” come quello dell’altra notte: 2.000 euro. Il colpo è avvenuto in un noto locale del comprensorio settempedano, il Win Bar, all’ingresso dell’operosa frazione di Taccoli, in via Ferranti. Nelle adiacenze del luogo di ristoro vi sono diversi altri punti commerciali, fra cui gli alimentari Tuodì, un outlet di abbigliamento, una scuola di judo, un centro ricreativo per bimbi, uno studio legale e un negozio di articoli sportivi, tutti però ovviamente chiusi all’ora in cui, il rapinatore, ha deciso di entrare in azione. Nel Win Bar, in cui vi sono diverse slot machine che probabilmente hanno invogliato il malvivente, il quale però ha preso di mira soprattutto il «cash», l’incasso della serata, discreto in considerazione del fatto che il punto di ritrovo è quotidianamente molto frequentato, l’uomo ha seminato il panico. Entrato deciso nel locale, ha spianato una pistola, resta da stabilire se autentica o un’arma giocattolo molto simile a quella vera, senza il tappo rosso che indica che si tratta di una riproduzione, «gelando» la ragazza al bancone. La quale non ha potuto fare altro che consegnare tutto quello che era in cassa. Spetterà ora ai Militari dell’Arma ricostruire nei particolari l’accaduto e tentare di risalire all’identità dello sconosciuto rapinatore che ha creato inquietudine nell’intera cittadina settempedana.

Lu. Mus.

Centro Medico Blu Gallery