Home | Consigliati | Messo a dimora l’albero in ricordo di Andrea Falistocco
Banca della Provincia di Macerata
L'albero messo a dimora, con la foto e il nome di Andrea Falistocco
L'albero messo a dimora, con la foto e il nome di Andrea Falistocco

Messo a dimora l’albero in ricordo di Andrea Falistocco

Nel parco pubblico del rione Settempeda è stata messa a dimora, ieri pomeriggio (domenica 5 agosto), una pianta in memoria di Andrea Falistocco nel primo anniversario della sua prematura scomparsa, a seguito di un incidente stradale. La piccola cerimonia, che ha preceduto la messa celebrata in ricordo di Andrea a San Domenico, ha avuto attimi di grande commozione.

Una foto di lui e un legno sul quale è stato inciso il nome accompagnano quello che vuole essere, simbolicamente, l’Albero della vita. Si trova ai margini del parco-giochi, vicino alla nuova chiesa di Santa Maria della Pieve. L’albero presto crescerà e sotto la sua ombra, chi vorrà, potrà rivolgere un pensiero ad Andrea, fra le grida gioiose dei bambini che si divertono spensierati: lui, da lassù, sentirà e non mancherà di sorridere, come sempre ci aveva abituati…

Attorno a familiari e amici si sono strette, ancora una volta, tante persone. Il fratello Giordano ha ringraziato i presenti e l’Amministrazione comunale, resasi disponibile per questa iniziativa; poi è intervenuto Michele Cafrullo per spiegare, a nome di tutti gli amici, il senso del gesto compiuto.

Un gesto di grande sensibilità e di sincero affetto nei confronti di Andrea, strappato alla vita da un crudele destino a soli 32 anni.

Nel novembre scorso, come si ricorderà, nell’attuale sede dell’Itis “Divini” era stata inaugurata una nuova aula di sostegno dedicata proprio ad Andrea, ex alunno dell’istituto.

Santo Stefano Riabilitazione