Home | Sport | Juniores, domenica la finale di Coppa. Intanto 3-0 alla Robur
Banca della Provincia di Macerata
Nicola Rapaccioni
Nicola Rapaccioni

Juniores, domenica la finale di Coppa. Intanto 3-0 alla Robur

Prima di scendere in campo per la finalissima di Coppa Marche, categoria Juniores, in programma a Macerata domenica 20 maggio alle 17 (da stabilire la sede: Stadio dei Pini o Helvia Recina), la Settempeda era chiamata a chiudere il proprio girone con l’ultimo turno da affrontare in casa contro la Robur. Confermando pronostico e superiorità, date dalla classifica (primo posto già al sicuro) e da quanto fatto vedere nelle altre gare, i giovani biancorossi si impongono agevolmente con un netto e meritato 3-0. Riesce così il percorso netto nel torneo fatto di cinque vittorie in altrettante partite a testimoniare una supremazia evidente e un cammino invidiabile in cui merita risalto soprattutto la prolificità offensiva (24 reti segnate). Quella contro i maceratesi è stata l’ennesima prova positiva e convincente dei ragazzi di mister Fattori che hanno giocato praticamente fin dall’inizio nella metà campo altrui collezionando numerose occasioni da rete. Particolarmente brillante Rapaccioni che per due volte si trova davanti al portiere senza riuscire a finalizzare, poi tocca a Enrico Vissani e a Simonetti avere ottime chance, ma queste non vengono sfruttate. Il gol è nell’aria e infatti arriva puntuale a metà del primo tempo. Rapaccioni questa volta non sbaglia davanti alla porta mettendo dentro con un preciso diagonale. In verità sulla traiettoria del tiro del compagno si trova Simonetti che sembra toccare per ultimo. Quello che conta, tuttavia, è che la Settempeda sia in vantaggio e si può dire che il gol sia frutto di un’ottima collaborazione. Poco più tardi ecco il raddoppio e Simonetti ricambia il favore a Rapaccioni pescando il compagno in area che batte al volo e fa 2-0. Nella ripresa prosegue il monologo biancorosso con ancora occasioni in serie. La più limpida porta la firma dell’attivissimo Rapaccioni che però non trova il bersaglio. C’è modo di mettersi in mostra anche per il portiere locale, Spadoni, che compie una bella parata che precede il terzo centro della Settempeda. Corta respinta della difesa ospite che Vignati raccoglie al limite dell’area e poi spedisce in rete con un preciso tiro. Dopo la soddisfazione di aver giocato per qualche minuto in prima squadra il giorno prima, per Cristian arriva anche quella di firmare il 3-0 che chiude i conti e sancisce il risultato finale. Da evidenziare le prove di Nicola Rapaccioni e Carlo Soverchia, oltre alla prima volta da titolare di Enrico Paciaroni(classe 2002) che ha mostrato bella personalità. Ora tutti ad attendere con trepidazione l’atto conclusivo che metterà in palio la coppa e che vedrà la Juniores affrontare l’Urbisaglia.

FORMAZIONE SETTEMPEDA

Spadoni, Paciaroni, Soverchia Carlo, Crescenzi, Testa, Muscolini, Crocenzi(Soverchia Paolo), Biagetti(Pezzanesi), Rapaccioni, Vissani Enrico(Vignati), Simonetti. All. Fattori.

Roberto Pellegrino