Home | Sport | La primavera e il Csi fanno rifiorire le attività in oratorio
Banca della Provincia di Macerata
Il gruppo dei ragazzi del Csi con gli educatori
Il gruppo dei ragazzi del Csi con gli educatori

La primavera e il Csi fanno rifiorire le attività in oratorio

“Lo sport è un’esperienza educativa, ma deve rimanere un gioco, anzi uno sprone a mettersi in gioco”. E’ la frase di Papa Francesco che il Csi di San Severino ha scelto per presentare le iniziative in programma nei prossimi mesi presso l’oratorio interparrocchiale “Don Orione”, quartier generale del Centro sportivo. L’invito che i responsabili rivolgono a bambini e ragazzi è molto bello: “Vieni a crescere in oratorio”. E questo anche a dispetto delle difficoltà nate dopo il sisma: le scosse hanno reso inagibile la struttura dell’istituto orionino, lasciando però a disposizione della comunità l’ex campo degli Artigianelli. Qui, come noto, grazie alla donazione della Caritas della Diocesi di Cremona è stato installato – all’indomani del terremoto – un tendone adibito a chiesetta parrocchiale e adesso è operativo pure un prefabbricato a moduli che funge proprio come luogo di ritrovo per le attività  oratoriali: cento metri quadrati, con cucina e servizi igienici, donati dalla comunità di Arosio del Decanato di Cantù (Diocesi di Milano). Gesti di solidarietà che danno concretezza al progetto di ricostruire il nostro tessuto sociale partendo dai più giovani, cioè dal futuro della nostra San Severino. Così, la presentazione del calendario è stata un’occasione di festa per vivere insieme un pomeriggio di gioco e di spensierato divertimento: erano presenti tutti i tesserati del Csi, i tecnici delle squadre di calcetto e molti genitori. Sono intervenuti il presidente Roberto Ronci, il parroco don Luca Ferro e il presidente regionale del Csi, Tarcisio Antognozzi. A ciascun atleta è stata consegnata la nuova maglietta personalizzata: azzurra, come il colore della fantasia, per far sognare tutti attraverso lo sport, attraverso il gioco che spalanca le porte a tutti, alle diversità, ai piccoli e ai grandi, al sorriso anche quando si perde perché l’importante è divertirsi condividendo insieme un’emozione. Il merito delle nuove divise va allo sponsor, la ditta Angeloni edilizia di San Severino, che ne ha permesso l’acquisto. Lì accanto c’è pure il logo de “Il Settempedano”, ché crede in questa realtà e sarà partner nella promozione delle tante iniziative e attività del Csi e dell’oratorio.

Intanto, ecco cosa bolle in pentola per i primi mesi “caldi” dell’anno.

Maggio: il sabato pomeriggio, dalle ore 16.30, Matematichiamo insieme e non solo…

Giugno: c’è innanzi tutto la partecipazione a un torneo a Frascati; quindi, ogni martedì e giovedì va in scena “W i compiti insieme!”; inoltre, tutti i giovedì seguirà la “Cena in oratorio”. Data da segnare sul calendario è quella del 7 giugno, quando alle 18.30 don Luca Ferro terrà un incontro sui social network, dal titolo “Comunicazione in-forma”.

Luglio: dal 9 al 15 Grest in oratorio; dal 20 al 22 mini campus presso il convento dei frati cappuccini a Civitanova Marche.