Home | Sport | Volley: la 1^ Divisione maschile cede all’Esavolley
Banca della Provincia di Macerata
La squadra maschile di Prima divisione
La squadra maschile di Prima divisione

Volley: la 1^ Divisione maschile cede all’Esavolley

La San Severino Volley, davanti al proprio pubblico, subisce la quinta sconfitta consecutiva; questa volta è l’Esavolley ad espugnare il campo dei settempedani, prevalendo al tie break. Coach Moretti deve fare i conti per l’ennesima volta con l’infermeria; dopo la brutta tegola dell’infortunio di Marinozzi che priva la squadra di un elemento di qualità, in giornata si aggiunge anche Sabbatini con un risentimento ad una spalla (il centrale malgrado ciò scende ugualmente in campo, seppure a mezzo servizio). Lo stesso Amici, ancora non al meglio, parte dalla panchina.
I settempedani iniziano malissimo (1-7) e ci mettono un po’ prima di entrare in partita, ma riescono a recuperare il cospicuo svantaggio e pareggiano a quota 17, con un ottimo muro di capitan Giorgi. Sul 17-19 Moretti getta nella mischia anche Amici che sostituisce Pecchia nel ruolo di opposto. Paggi con un ace ottiene due set point (22-24) per la propria squadra; i locali con Dignani pareggiano, ma ai vantaggi s’impone l’Esavolley.
Molto più equilibrato il secondo parziale ma la presenza in campo di Amici è determinante (otto punti nel set) e San Severino pareggia il conto.
Nella terza frazione i due sestetti si equivalgono fino al 5-4, quindi un parziale di 0-8 (5-12) lancia la formazione ospite verso l’1-2.
Nel quarto parziale i padroni di casa vanno ancora sotto (7-14), ma questa volta sono gli ospiti che si prendono una pausa, permettendo ai settempedani di riavvicinarsi (13-14); Cuccaroni e compagni allungano nuovamente (13-18), ma San Severino li riprende e conquista il tie break.
Nel quinto set i locali dopo aver subito l’intraprendenza iniziale degli avversari (5-8) recuperano lo svantaggio e si portano sul 13-11, ma non riescono a dare la zampata vincente e l’Esavolley si aggiudica il match. Ottima la prova di Amici, top scorer dell’incontro con 31 punti.

Il tabellino

SAN SEVERINO VOLLEY 2

ESAVOLLEY 3

SAN SEVERINO VOLLEY: Amici, Dignani, Ferrara, Giorgi (K), Maggiori, Pecchia, Sabbatini, Tiburzi, Vita, Plesca (L). All. Moretti

ESAVOLLEY: Boldrini, Codoni, Cuccaroni (K), Dolciotti, Paggi, Prioretti F., Shima, Spitoni, Zamparini, Prioretti M. (L).

ARBITRO: Carsetti

PARZIALI: 29-31, 25-21, 19-25, 27-25, 13-15

NOTE: Durata set: 31′, 26′, 23′, 31′, 20′ tot. 2h 11′ – San Severino: battute errate 11, punti in battuta 9, muri 7 – Esavolley:
Dolciotti, Paggi, Prioretti F., Shima, Spitoni, Zamparini, Prioretti M. (L).

battute errate 13, punti in battuta 7, muri 3

Sandro Casoni