Home | Economia | In piazza arriva il sushi take away con il “Nudo & crudo”
Banca della Provincia di Macerata
Un angolo interno del locale
Un angolo interno del locale

In piazza arriva il sushi take away con il “Nudo & crudo”

Arriva il sushi a San Severino. Non lo porta il freddo Burian bensì il nuovo locale “Nudo & crudo” di Silvia Bruzzechesse. E’ in Piazza del Popolo, attaccato al Pino’s bar. E domenica 25 febbraio debutta alle 18.30 con un aperitivo in sinergia proprio con lo storico caffè di Leo e Pino Piccioni.

“Non facciamo una vera e propria inaugurazione – ci dice Silvia, indaffarata nella messa a punto degli ultimi dettagli -, si tratta piuttosto di una serata per stare insieme e presentarci alla città. Com’è nata quest’idea? Innanzi tutto perché mi piace moltissimo il sushi e poi per avere anche noi, qui a San Severino, l’opportunità di degustare menu di sushi praticamente a… casa”. Difatti, il “Nudo & crudo” offre più che altro un servizio di “take away”, cioè prendi la scatolina con la specialità scelta e la porti a casa per mangiarla a domicilio o dove vuoi. Nel locale c’è spazio anche per degustazioni e assaggi, poi nelle stagioni più miti si può stare anche nei tavoli sotto il loggiato, ma l’idea di fondo è quella – appunto – del “prendi e vai”.

“Nudo & crudo” è aperto dal martedì al sabato dalle 11.30 alle 14.30 e dalle 18.30 alle 22; la domenica invece solo dalle 18.30 alle 22; lunedì chiuso (infoline 371.3781674). Alla “carta” è possibile scegliere fra 64 diversi preparati. Inoltre, Silvia ha pensato di proporre – a chi ama poco il sushi – una lista di una decina di portate alternative: le ha chiamate “Sushi sbagliato”, perché questo menu sostituisce il pesce con la carne (dal prosciutto cotto al bacon, fino alla “salada”).

Insomma, è da provare! “Per San Severino è una novità, sono contenta di iniziare”, dice ancora Silvia prima di salutarci. Per il “debutto” non ci saranno gli uomini della sua vita: il marito Alberto e il figlio Ludovico, rispettivamente coach e libero della Lpr Piacenza, impegnati nella sfida contro la Lube.

Santo Stefano Riabilitazione