Home | Economia | Ecco il bando per un’edicola-punto di ristoro fra le “casette”
Euro Net San Severino Marche
Il villaggio delle "Sae" al rione San Michele (foto di Fiorino Luciani)
Il villaggio delle "Sae" al rione San Michele (foto di Fiorino Luciani)

Ecco il bando per un’edicola-punto di ristoro fra le “casette”

Il Comune ha emesso un bando di gara a procedura aperta per la concessione in uso di suolo pubblico per la realizzazione di un’edicola-punto di ristoro presso il villaggio terremotati “Campagnano”, nel rione San Michele, dove sono ospitate le famiglie alloggiate nelle Sae, le strutture abitative in emergenza. Il soggetto aggiudicatario, in possesso di tutti i requisiti, potrà procedere all’apertura dell’attività immediatamente a seguito di presentazioni dei relativi titoli abilitativi. La concessione sarà assegnata a chi offrirà il canone maggiore rispetto a quello posto a base di gara. La concessione ha una durata di dieci anni. Il responsabile del procedimento è l’arch. Andrea Pancalletti, responsabile dell’Area tecnica.
Gli atti di gara costituiti da bando, capitolato speciale, modello di istanza di ammissione, modulo di autocertificazione e modello per offerta economica, sono scaricabili da internet sul sito www.comune.sanseverinomarche.mc.it oppure sono ritirabili presso l’Area tecnica del Comune di San Severino. Le domande di partecipazione vanno presentate entro e non oltre le ore 12 del giorno 15 marzo.

Centro Medico Blu Gallery