Home | Cronaca | Post sisma: edifici inagibili, sindaco firma la prima revoca
L'area in cui sorgerà il nuovo Itis: si attende da tempo l'inizio dei lavori
L'area in cui sorgerà il nuovo Itis: si attende da tempo l'inizio dei lavori

Post sisma: edifici inagibili, sindaco firma la prima revoca

Il sindaco Rosa Piermattei ha firmato la revoca dell’Ordinanza con la quale, nel gennaio dello scorso anno, aveva imposto il divieto di accesso a un immobile reso inagibile dalle scosse di terremoto dell’ottobre 2016. L’immobile, una casa singola di proprietà di una settempedana, aveva subito danni lievi ed era stato classificato come edificio “B” con scheda Aedes redatta dai tecnici comunali. Nel luglio 2017 sono iniziati i lavori di riparazione e rafforzamento che si sono poi conclusi nelle scorse settimane come comunicato all’ufficio Sisma dall’ingegner Marcello Muzi, tecnico incaricato dalla proprietà di progettare il recupero.
“Finalmente si comincia a muovere qualcosa e sono contenta che, ancora una volta, il nostro Comune abbia rispettato i tempi rapidi che i cittadini ci hanno sempre richiesto – sottolinea il sindaco -. Vorrei ringraziare chi ha eseguito il recupero e complimentarmi con la proprietà e il progettista. Stiamo facendo di tutto perché si torni alla normalità nel più breve tempo possibile. La mia più grande speranza, ora, è di poter vedere, con l’inizio della primavera, tante gru in città”.