Home | Cronaca | Post terremoto: quest’anno niente Presepio vivente
Banca della Provincia di Macerata
Il Presepio vivente al castello (foto d'archivio)
Il Presepio vivente al castello (foto d'archivio)

Post terremoto: quest’anno niente Presepio vivente

A causa dei danni provocati dal terremoto alla sede storica della Pro Castello, oltre che in diversi suggestivi angoli della città vecchia, quest’anno non si terrà quella che sarebbe stata l’edizione numero 59 del Presepio vivente, una delle rappresentazioni della Natività più importanti della regione.
Si terrà invece, proprio sabato 6 gennaio dalle ore 10.30 alle 17, il Presepio vivente della parrocchia di Taccoli. In caso di maltempo l’appuntamento si terrà domenica 7 gennaio.

Intanto, a Cesolo prosegue fino a lunedì 8 gennaio la sesta Mostra itinerante di Presepi esterni. Si possono visitare i presepi realizzati dalle famiglie Mariano Rossetti, Giovanni Gianfelici, Alessandro Sigismondi, Angela Pistilli Marzaroli, Alberto Piantoni, Franco Cipolletti (al Glorioso) e Giorgio Cambiucci (Fontenuova) e quello presso la chiesetta della frazione. L’iniziativa è promossa dal Comitato di Cesolo e dalla parrocchia Santa Maria Assunta.