Home | Economia | Confartigianato, cena di fine anno col nuovo segretario
Banca della Provincia di Macerata
Da sinistra: Menichelli, Leonori e Bianchi
Da sinistra: Menichelli, Leonori e Bianchi

Confartigianato, cena di fine anno col nuovo segretario

Il presidente Renzo Leonori, responsabile locale e provinciale della Confartigianato, ha aperto con il proprio saluto la tradizionale cena che l’ufficio di San Severino organizza ogni anno in vista delle festività di Natale e Capodanno. C’erano tutti: impiegati e collaboratori dell’assicurazione Antinori Assifin che quotidianamente operano insieme all’interno della rinnovata sede cittadina, inaugurata lo scorso 3 giugno in viale della Resistenza 35/B, nel rione Settempeda. L’appuntamento conviviale è stato ospitato dal ristorante-pizzeria LK Ristoro. Erano presenti anche i membri del Consiglio direttivo di San Severino e, in rappresentanza della direzione provinciale, è intervenuto Giorgio Menichelli, neo segretario dell’associazione maceratese al posto di Giuliano Bianchi, il quale è andato in pensione da qualche giorno. Alla cena ha partecipato pure Pacifico Berrè, responsabile del settore aziende-edilizia. La serata è stata piacevole, trascorsa senza parlare troppo di lavoro in un clima di cordialità. Alla fine il presidente Leonori ha fatto gli auguri per le feste e per un buon 2018 con l’auspicio che possa essere proficuo dal punto di vista occupazionale e sotto il profilo della ripresa, dopo le tante difficoltà di questi mesi post terremoto, non solo per le aziende artigiane del territorio, ma anche per l’ufficio stesso di Confartigianato che, rimasto a lungo senza sede (lesionata dal sisma), è ripartito ora alla grande dimostrando grande volontà e impegno in tutti i suoi operatori.