Home | Attualità | C’era una volta il Cai… Ha 70 anni ed è più vivo che mai!
Euro Net San Severino Marche
Una delle escursioni di quest'anno
Una delle escursioni di quest'anno

C’era una volta il Cai… Ha 70 anni ed è più vivo che mai!

Novembre 2017… Una data importante per la sezione Cai di San Severino che compie 70 anni dalla sua fondazione; è nata, infatti, nel lontano 1947.
Il presidente Marino Scattolini e tutto il Direttivo hanno deciso di festeggiare degnamente tale traguardo con una serie di iniziative rivolte ai soci e alle quali tutta la cittadinanza è invitata.

Dai primi di novembre è stata allestita una vetrina nella centralissima Piazza del Popolo nella quale vengono proiettate su un grande schermo tv più di 300 foto a ciclo continuo messe a disposizione dai soci e che illustrano – meglio di mille parole – tanti anni di attività svolte nel settore dell’alpinismo, dello scialpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

Un’altra originale iniziativa, promossa in collaborazione con il Circolo Filatelico settempedano e con Poste italiane, è stata la stampa di 300 cartoline celebrative che, in via del tutto eccezionale, otterranno un apposito annullo postale in occasione dell’imminente mostra filatelica che si terrà lunedì mattina, 13 novembre, presso la sede della sezione in via Virgilio da San Severino. Le cartoline saranno disponibili per l’acquisto durante tutte le iniziative in programma.

La celebrazione del 70esimo anniversario entra poi nel vivo con due conferenze che si svolgeranno a Palazzo Servanzi nei giorni di mercoledì 15 e mercoledì 22 novembre. Interverranno, rispettivamente, Carlo Vecchioli, valente naturalista e documentarista del Parco dei Monti Sibillini, e Luca Mazzoleni, alpinista e storico gestore del rifugio Franchetti al Gran Sasso.

Quindi, sabato 25 novembre, al cineteatro Italia si svolgerà la serata-clou durante la quale verrà proposto “1947-2007… Una storia lunga 70 anni”, rappresentazione della storia del sodalizio Cai con immagini, suoni, storie e letture a cura del regista Sauro Savelli.

All’evento sono invitate le autorità locali, i presidenti e i direttori delle sezioni e Scuole Cai delle Marche e tutta la cittadinanza.

Per concludere, il giorno 28 novembre nella sede del Cai, recentemente rinnovata, l’avvocato Gianfranco Borgani, presidente dell’Associazione culturale Valle Scurosa, e Maurizio Serafini, musicista e artista eclettico, presenteranno una raccolta di scritti inediti del famoso orientalista ed esploratore maceratese Giuseppe Tucci.

Daniela Montalti

Centro Medico Blu Gallery