Home | Attualità | Si ritrovano a 30 anni dal diploma ma la scuola non c’è…
Banca della Provincia di Macerata
Itis, trent'anni dopo il diploma di maturità
Itis, trent'anni dopo il diploma di maturità

Si ritrovano a 30 anni dal diploma ma la scuola non c’è…

Nel ritrovarci a San Severino per festeggiare i 30 anni di diploma avremmo voluto fare la consueta foto di gruppo posando davanti al nostro Istituto tecnico “Eustachio Divini”. Ma stavolta, al suo posto, abbiamo trovato una voragine, un abisso sconsolante nel quale, per alcuni istanti, sembravano essere definitivamente sprofondati cinque anni della nostra vita e, con essi, il ricordo delle aule, dei banchi, dei professori, dei bidelli, insieme allo studio e alle aspirazioni di un tempo. Poi, però, il voltarsi tutti insieme per la tradizionale foto di gruppo, dando le spalle alla voragine, ha costituito quasi un atto simbolico in disprezzo di quell’enorme baratro e della violenza del sisma che l’ha generato. E forse anche l’aver scelto di consumare la cena di rito in un ristorante per raggiungere il quale siamo dovuti “salire in alto” è stato l’effetto inconscio prodotto dall’intenzione di voler reagire in modo positivo alla profondità della tristezza. Per poter raggiungere il tavolo del banchetto, infatti, siamo saliti a piedi lungo una gradinata e poi, dopo essere entrati nel locale, inerpicarci su per due rampe di scale che sembravano uscite da un film di Harry Potter e che ci hanno condotto, a loro modo, in un luogo “magico”. Dopo alcuni minuti – come ha successivamente commentato uno di noi che, quando ci si mette, è molto bravo con le parole – si sono azzerati trent’anni di distanza, grazie a un’alchimia imprevedibile che ha ricreato una complicità e una confidenza capaci di regalarci una delle migliori serate di sempre, fondata sui ricordi ma senza mai scadere nella nostalgia. Effetto di anni trascorsi insieme, legati da un’autentica amicizia. Un’amicizia della quale siamo grati al Divini. Quello stesso Divini che oggi abbiamo tutti impresso nella mente e nel cuore, ma che la prossima volta vorremmo avere materialmente anche davanti ai nostri occhi. Salvo poi dargli le spalle ancora una volta, rispettosamente, per una nuova foto di gruppo.

CLASSE 5^G INFORMATICA – A.S. 1986/87 – ITIS “E. DIVINI” SAN SEVERINO MARCHE