Home | Economia | Rimini: Contram fa salire a bordo il turismo internazionale
Banca della Provincia di Macerata
Operatori di Contram con il presidente Belardinelli
Operatori di Contram con il presidente Belardinelli

Rimini: Contram fa salire a bordo il turismo internazionale

Dal 12 al 14 ottobre si svolge a Rimini il “Ttg Incontri”, il principale marketplace del turismo B2B in Italia, ormai giunto alla 54^ edizione.
È l’evento più importante sia a livello nazionale che internazionale, con presenze annuali di circa 60 mila visitatori: una vetrina per tutti i maggiori operatori del turismo che si incontrano non soltanto per promuovere i propri prodotti e i propri cataloghi, ma anche per contrattare, fare networking, attivare nuovi business, confrontarsi, trovare nuove idee. L’evento dà la possibilità di promuovere prodotti e cataloghi in un’atmosfera dinamica e piena di novità. Per il quarto anno consecutivo sarà presente anche Contram spa che, attraverso il consorzio Vector One, collaborerà con la Fiera di Rimini per svolgere il servizio-navetta curando i collegamenti da e per la fiera di tutti i buyer e gli espositori che risiedono negli alberghi della zona. Ancora una volta la presenza di vettori consorziati a Vector One – oltre Contram ci sono Steat spa., Eurobus srl, S.A.S.P. srl, Roma Marche Linee spa, Crognaletti srl, Autoservizi Portesi srl – è la dimostrazione della qualità dei servizi e dell’attenzione al passeggero che solo le aziende più affermate nel settore sanno fornire.
Il consorzio Vector One sarà presente all’interno dello spazio espositivo insieme ad Esitur, un grande tour operator marchigiano che sta conquistando sempre più il mercato dei viaggi di gruppo in autobus e non solo. I visitatori interessati potranno rivolgersi agli operatori per ricevere tutte le informazioni necessarie per l’organizzazione o la prenotazione di viaggi in autobus, fissare appuntamenti e ricevere cataloghi e materiale informativo.
Nel corso delle tre giornate saranno realizzate inoltre dirette radiofoniche su Multiradio e su Radio C1 con interviste in diretta a importanti esponenti politici della nostra regione e a operatori del settore.

Santo Stefano Riabilitazione