Home | Teatri di Sanseverino | Teatri, la stagione è doppia: musical, concerti, festival…
Banca della Provincia di Macerata
Mafalda Minnozzi e Paul Ricci (foto di Laura Della Mora)
Mafalda Minnozzi e Paul Ricci (foto di Laura Della Mora)

Teatri, la stagione è doppia: musical, concerti, festival…

Una stagione nella stagione è quella che i Teatri di Sanseverino propongono fuori abbonamento. La programmazione è particolarmente ricca e il palcoscenico è in gran parte per le formazioni del territorio, in modo da favorire la produzione, la ricerca e la sperimentazione in una prospettiva in cui la passione possa divenire occasione lavorativa. Sono decine gli appuntamenti tra prosa, musical, concerti, dialetto e altre originali proposte che provengono da associazioni delle province di Macerata e Fermo grazie alle quali il Feronia diviene palcoscenico di riferimento.
Spicca la presenza di due nomi internazionali della musica: Ginevra Di Marco (sabato 4 novembre, ingresso gratuito) e Mafalda Minnozzi (domenica 10 dicembre, ingresso a offerta).

Due i musical in calendario, entrambi presentati dal Gruppo Teatrale in Bilico di Camerino, ospitato con piacere nell’ottica di vivere il territorio come un’unica città metropolitana. Il primo è la storia in musica di Santa Camilla Battista Varano (Come una carezza, sabato 13 gennaio), il secondo, proposto anche per gli alunni dell’Istituto Comprensivo cittadino, è il musical della famiglia Addams (dal 16 al 19 febbraio).
Legate alla musica sono le proposte della Compagnia Filarmonico – Drammatica di Macerata, “Così fan tutte” (testo di Lorenzo Da Ponte, musica di Mozart, regia di Sauro Savelli) in scena domenica 29 ottobre, la lezione concerto organizzata da Edulingua sulle “Canzoni ambasciatrici d’Italia” sabato 11 novembre.

Dal fermano arriva la proposta del regista Alessandro Rutili con la divertente commedia “Ospiti” di Angelo Longoni (domenica 12 novembre). Non manca il dialetto con la nuova commedia dell’Alternativa: “Un matrimonio con sorpresa” sabato 7 aprile.

Particolarmente ricca la programmazione concertistica: ai tradizionali concerti di Santa Cecilia (Accademia Feronia, domenica 26 novembre), Natale (Orchestra Feronia, sabato 23 dicembre), Gospel (venerdì 29 dicembre), Epifania (Corpo Filarmonico Francesco Adriani, domenica 7 gennaio) e San Valentino (Coro Tourdion Ensemble del Corpo Filarmonico Francesco Adriani, sabato 17 febbraio), si aggiungono il Concerto per il Cinema Teatro San Paolo (Accademia Pergolesi di Jesi, sabato 16 dicembre) e il prestigioso appuntamento con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, Suoni per la rinascita, in data da destinarsi.

Ad aprire il cartellone due originali proposte: da Italia’s got talent arriva Mister David, equilibrista, giocoliere, comico e mago (venerdì 6 ottobre) e da Napoli un’originale proposta leopardiana: Gobbosnob. La vera storia dell’esilio napoletano dell’insaziabile Leopardi (sabato 7 ottobre).

Il calendario dei fuori abbonamento si completa con il Festival del “Saper vivere fino alla fine”, organizzato dalla fondazione “L’anello della Vita Onlus” in collaborazione con l’Hospice di San Severino dal 13 al 15 ottobre al teatro Italia, la serata finale della settimana del Club Alpino Italiano con la celebrazione dei settant’anni della sezione settempedana (sabato 25 novembre), “Freschi di stampa” dell’associazione Le Cento Città (domenica 11 febbraio) e la serata di San Valentino a Villa Teloni con l’associazione Sognalibro impegnata nella lettura “Ridere d’amore” curata da Sauro Savelli (mercoledì 14 febbraio preceduta da una “romantica cena in villa”).

Santo Stefano Riabilitazione