Home | Sport | Serralta: ko all’esordio in Coppa, ma la squadra ha cuore
Euro Net San Severino Marche
Nota della Settempeda su quanto accaduto a Cingoli
Nota della Settempeda su quanto accaduto a Cingoli

Serralta: ko all’esordio in Coppa, ma la squadra ha cuore

Finisce con una sconfitta di misura (1-0) la prima uscita ufficiale del nuovo Serralta che ha esordito in Coppa Marche. Il turno di apertura del girone ha visto i gialloblù recarsi a far visita all’Academy Civitanova, gara arrivata alla fine della seconda settimana di preparazione. Impegno difficile e reso più complicato da una condizione atletica ancora non ideale e dal fatto che la squadra ha potuto provare ben poco a livello tattico e quindi le conoscenze fra giocatori non possono essere quelle ideali. In più nella circostanza ci si è messo un gran caldo a complicare le cose oltre ad un organico ridotto (14 i convocati). Malgrado ciò il Serralta ha disputato una buona gara uscendo dal campo a testa alta dopo aver lottato per tutti i 90’ con molto impegno.

Le parole di Biciuffi, dette a caldo, lo testimoniano: “Sono davvero molto contento e devo complimentarmi con i ragazzi. Sono stati encomiabili. Nessuno di noi si aspettava una prova del genere e alla fine la soddisfazione è evidente, anche se è giunta una sconfitta. Comunque abbiamo tenuto il campo al meglio, ho visto voglia e impegno e bisogna dire che alla fine il risultato poteva essere diverso. Se continueremo così vedrete che ci toglieremo soddisfazioni”.

La cronaca

Serralta che inaugura in trasferta la stagione affrontando la Academy Civitanova per il match di Coppa Marche. Squadra al primo vero test, dato che le amichevoli in pratica non sono state giocate. Formazione obbligata per mister Biciuffi che sceglie fra 14 elementi. Il primo tempo è all’insegna dell’equilibrio. La partita vede i gialloblù giocare con attenzione e determinazione. I ragazzi settempedani sono messi bene in campo e tengono testa ai più collaudati avversari puntando su un reparto arretrato attento e molto valido. Poche sono le occasioni da rete e si va all’intervallo sullo 0-0. Ripresa un po’ più vivace con i locali che cercano di premere con maggior insistenza. Molto attento e bravo Romagnoli, nuovo numero uno del Serralta, che ferma i tentativi avversari e in almeno due circostanze si supera contribuendo a mantenere la parità. La parte finale del match è quella che porta i tre punti ai locali. L’azione del vantaggio dell’Academy nasce da un tiro che Romagnoli respinge corto con il pallone che viene catturato da un avversario e messo in porta. Enormi dubbi sulla regolarità del gol, dato che è sembrata netta la posizione di fuorigioco di chi ha messo dentro la palla, ma l’arbitro non se ne avvede e convalida. A questo punto il Serralta, non avendo nulla da perdere, si getta in avanti alla ricerca del pari che però non arriva malgrado alcuni tentativi dalla distanza tra i quali quello di Cappellacci che impegna il portiere in un difficile intervento in due tempi. Alla fine i gialloblù si devono arrendere, ma con la consapevolezza di non aver sfigurato e di aver reso anche al di là delle più rosee aspettative.

SERRALTA: Romagnoli, Carbonari, Rocci, Ventura, Rastelletti, Cruciani, Cambriani(st 10’ Cappellacci), Dignani, Carbone, Rosoni(st 35’ Aringolo). A disp. Rossi Mori. All. Biciuffi

Roberto Pellegrino

Centro Medico Blu Gallery