Home | Attualità | A fine settembre pronti i “moduli” per evitare i doppi turni
Le Scuole Medie
Le Scuole Medie

A fine settembre pronti i “moduli” per evitare i doppi turni

Si sono incontrati, alla Scuola Media, il Consiglio d’Istituto del “Tacchi Venturi” e l’Amministrazione comunale, rappresentata dagli assessori Vanna Bianconi e Tarcisio Antognozzi. La riunione è stata importante per fare il punto della situazione in vista del prossimo anno scolastico. Ecco, di seguito, la nota redatta dal Consiglio d’Istituto a firma della presidente Manuela Adrubau.

“In ordine alla Scuola dell’Infanzia l’Amministrazione comunale ha comunicato innanzi tutto che verrà ripristinato il plesso Virgilio e che i lavori termineranno a fine luglio 2017. In secondo luogo, ha riferito che all’interno del giardino ove sorge il plesso Gentili sono stati sistemati i quattro moduli donati dai Cappuccini delle Marche. Formalmente saranno messi nella disponibilità della scuola non appena completati gli iter burocratici relativi alla sicurezza e all’urbanistica scolastica che ne formalizzano l’utilizzabilità ai fini preposti. Al riguardo il Dirigente scolastico ha precisato che i moduli donati andranno a ospitare le due sezioni dell’Infanzia “Luzio”, attualmente delocalizzate al Tacchi Venturi e due delle tre sezioni dell’Infanzia “Luzio” dislocate a Cesolo, le quali verranno successivamente individuate con attenzione all’utenza e in funzione della capienza delle strutture a disposizione.

In ordine alla Scuola Primaria “Luzio” invece l’Amministrazione ha comunicato che è confermata la realizzazione di moduli scolastici temporanei presso l’area-giardino del Rione di Contro (oltre a spazi accessori), sebbene l’iter sia stato rallentato da vicende indipendenti dall’Amministrazione stessa. Tramite la collaborazione con Miur, Ufficio per la ricostruzione, Protezione civile e Comune di San Severino, verranno portate avanti le procedure di gara, assegnazione dei lavori e realizzazione dell’opera attraverso fondi derivanti da donazioni. Il cronoprogramma preventivato prevede l’individuazione della ditta appaltatrice entro i primi 10 giorni di luglio e, quindi, l’avvio dei lavori nella seconda metà di luglio. In base alle tempistiche definite, la conclusione delle opere è prevista entro il 30 settembre 2017. Inoltre, l’Amministrazione comunale ha detto che procede nel suo impegno per la costruzione di una nuova scuola “Luzio” per la quale sono stati stanziati fondi pubblici (6 milioni e 300 mila euro; ndr).

Da parte sua, il Consiglio d’Istituto ha evidenziato la necessità di arrivare urgentemente alla consegna dei moduli al fine di evitare le forti difficoltà organizzative che si sono dovute affrontare lo scorso anno scolastico.

Il Consiglio d’Istituto e l’Amministrazione comunale hanno concordato di organizzare, entro pochi giorni, anche un tavolo di lavoro tra alcuni dei propri consiglieri (tecnici del settore, rappresentanti dei genitori, docenti) e gli incaricati degli uffici preposti del Comune per avere un ulteriore momento di confronto e supporto.
E’ stato poi fissato, per i primi di luglio, il prossimo incontro tra il Consiglio d’Istituto e l’Amministrazione comunale, al fine di avere una maggiore chiarezza riguardo alla data di disponibilità effettiva dei moduli scolastici previsti”.