Home | Cronaca | Ancora una gara di solidarietà per aiutare il piccolo Simone
Banca della Provincia di Macerata
Il piccolo Simone con gli amici di Cesolo e dintorni

Ancora una gara di solidarietà per aiutare il piccolo Simone

L’impegno è stato notevole, ma nessuno si è tirato indietro adoperandosi per fornire il proprio aiuto. Lo scopo è stato quello di fare beneficenza. Obiettivo comune per la famiglia Gagliardini e per i loro tanti amici era quello di raccogliere offerte da donare poi al piccolo Simone Storani, lo sfortunato ragazzo maceratese rimasto vittima alcuni anni fa di un grave incidente domestico. Alla fine il risultato è stato più che soddisfacente e la somma raccolta è stata di 1.610 euro, già consegnata con assegno alla famiglia Storani.

Come detto, in molti hanno dato un importante contributo per la raccolta dei fondi. Tra questi Sauro Orazi e Raffaele Fiorgentili, che hanno fatto preparare dei calendari ricordativi, il parroco di Cesolo, che si è adoperato per mettere insieme offerte sia in parrocchia sia presso l’ospedale cittadino, e il Comitato di frazione, che ha raccolto altre offerte. Resta il bellissimo gesto che ormai si ripete da anni, un evento che è diventato un tradizionale appuntamento. Anche quest’anno si è avuto un enorme riscontro e numerose persone si sono riunite. Pur evidenziando il carattere conviviale della serata, che serve per stare qualche ora insieme, lo scopo principale è sempre quello di fare del bene per chi ne ha bisogno. La giornata è stata piacevole ed è perfettamente riuscita, con momenti di spensieratezza anche grazie allo spettacolo teatrale della compagnia settempedana “L’Alternativa” che ha portato in scena una sua commedia dialettale. L’iniziativa si è chiusa con l’immancabile cena.