Home | Sport | Solidarietà: il Cagliari in campo per la Settempeda
Euro Net San Severino Marche
Il post sulla pagina Facebook del Cagliari
Il post sulla pagina Facebook del Cagliari

Solidarietà: il Cagliari in campo per la Settempeda

Il sisma, che ha interessato le nostre zone e che ha bloccato anche le attività sportive (campionati di calcio fermi fino al 26 novembre), avvicina Cagliari e Settempeda. Il club isolano di serie A, infatti, scende in campo per la solidarietà. Oggi pomeriggio (ore 15) il tradizionale test in famiglia di metà settimana tra la prima squadra e la formazione primavera, che si gioca allo stadio di Decimomannu, assume una valenza particolare. In una giornata di sport dove sono presenti tanti ragazzi della scuola calcio del Cagliari, il pensiero viene rivolto alla città di San Severino. L’incasso della partita, infatti, sarà interamente devoluto alla Settempeda. Obiettivo quello di portare un aiuto concreto a una delle tante società sportive della provincia di Macerata colpite dal terremoto. La somma che verrà raccolta consentirà alla Settempeda di acquistare materiale e attrezzature sportive. La sensibilità mostrata dalla società rossoblù, in cui gioca il maceratese Federico Melchiorri, ha molto colpito i dirigenti biancorossi, i quali inviano un sentito ringraziamento al club sardo: un grazie che viene esteso anche agli agenti del centravanti marchigiano che hanno avuto l’idea del match a scopo benefico. Sono stati, infatti, il settempedano Matteo Rossetti e Simone Settembri a impegnarsi per far sì che la partita avesse uno scopo diverso dal solito, trovando piena e totale disponibilità da parte del Cagliari.

Roberto Pellegrino

Centro Medico Blu Gallery