Home | Attualità | Sindaco: “A S. Severino l’ospedale unico della provincia”
Euro Net San Severino Marche
Ospedale Bartolomeo Eustachio San Severino Marche
Ospedale Bartolomeo Eustachio San Severino Marche

Sindaco: “A S. Severino l’ospedale unico della provincia”

Il sindaco Rosa Piermattei, in vista della Conferenza dei sindaci dell’Area vasta 3, in programma per il 27 luglio a Macerata, ha inviato una lettera ai colleghi amministratori del Maceratese invitandoli a una “riflessione comune sulla possibilità di candidare l’ospedale “Bartolomeo Eustachio” di San Severino – che già oggi opera unitamente a quelli di Camerino e Matelica – quale ospedale unico per l’intera provincia di Macerata.

La struttura – ha scritto la Piermattei – è già una delle più moderne e funzionali tra tutte quelle presenti in tutto il territorio: sono stati rinnovate le centrali caldaie, tutti gli spazi esterni, le facciate, gli ascensori e si continua a lavorare per il rispetto delle norme antincendio. La posizione del nostro ospedale, peraltro, si presenta piuttosto baricentrica sia per i Comuni della vallata del Potenza che per quelli della vallata del Chienti che continuerebbero comunque ad avere operativo il presidio di Camerino come presidio della montagna.

Presso il “Bartolomeo Eustachio” – suggerisce ancora il sindaco Piermattei – è inoltre presente una delle poche, se non l’unica, pista per l’elisoccorso dell’intero territorio regionale capace di operare anche di notte. Candidare il nostro ospedale, assieme a quelli di Camerino e Matelica che oggi figurano come presidio unico dell’ex Zona 10, quale ospedale unico della provincia di Macerata significherebbe fornire risposta a un bacino d’utenza che supera le 100 mila unità. A oggi presso il “Bartolomeo Eustachio” si registrano migliaia di accessi al Pronto soccorso che indicano comunque la vocazione della struttura sanitaria a presidio di riferimento, anche per le emergenze, di un’area ben più vasta rispetto a quella in cui ha sede. Peraltro la presenza dell’Università di Camerino e dell’Università di Macerata potrebbero finalmente consentire l’organizzazione di nuove lauree specialistiche. Non da ultimo mi piace far notare la disponibilità, attorno alla struttura attualmente presente, di diversi ettari di terreno che potrebbero essere necessari per l’auspicato ampliamento. Certa che questi elementi possano essere utili ad avviare una prima discussione – ha scritto ai colleghi sindaci il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei – resto a completa disposizione al fine di giungere, fin dalla prossima Conferenza dei Sindaci di Area Vasta, alla ideazione di un progetto quanto più condiviso con tutti gli amministratori locali, e ovviamente la popolazione del nostro territorio”.

Centro Medico Blu Gallery