Home | Elezioni Comunali | Verso il voto: una lista civica di centro sinistra ci sarà
Euro Net San Severino Marche
Votanti pari al 61,17%
Votanti pari al 61,17%

Verso il voto: una lista civica di centro sinistra ci sarà

Nei giorni scorsi abbiamo proposto una prima analisi sulle “manovre” nell’area di centro destra in vista delle prossime elezioni comunali. Ora vi proponiamo una nota che ci arriva dal fronte opposto, quello del centro sinistra, dove pure comincia a muoversi qualcosa… 

Ecco il pezzo.

Una nuova lista civica sarà presente alle prossime elezioni comunali. Una lista partecipata da uomini e donne provenienti da esperienze diverse ma con un unico obiettivo: fare bene per San Severino. Una lista, senza dubbio, orientata a centro sinistra, nata nel corso di questi ultimi anni che ha visto il consigliere Alessandra Aronne all’opposizione, portavoce di persone che hanno contribuito ad una attenta e puntuale osservazione delle proposte amministrative alle quali hanno cercato di portare contributi di miglioramento e di buon senso, quasi sempre puntualmente disattesi. Si è combattuto l’atavico sistema clientelare e occasionale di concepire la politica, e si vuole ora tentare con il rinnovamento delle persone e delle idee di riportare l’attenzione sui problemi che accomunano i cittadini e sul vero ascolto dei bisogni e delle istanze. Con l’attuale amministrazione si è chiuso un ciclo ed ora bisogna mettere in campo nuove energie al di là delle ideologie e degli steccati, con nuovi progetti per il futuro di San Severino, in un contesto economico e sociale particolarmente difficile per la nostra città e per l’Italia. Abbiamo ascoltato cittadini, associazioni e amici che con fattivo spirito di collaborazione ci hanno spinto a prendere in seria considerazione la formazione di una lista che possa rappresentare una valida alternativa e un cambiamento rispetto al panorama delineatosi. Il cammino della lista civica è appena iniziato, gli incontri ci portano ad essere ottimisti sulla sua fattibilità, è un percorso aperto a chiunque voglia condividere il progetto mettendo le proprie competenze e il proprio tempo, sia esso tanto o poco, al servizio della comunità, impegnandosi a gestire il bene comune. Tutti siamo consapevoli che è un compito improbo, faticoso e reso ancora più difficile da una politica che negli ultimi anni sta dando il peggio di sé. Chi si assume il compito di amministrare sa che è un dovere denso di difficoltà decisionali ed economiche, soprattutto in questo momento che ci deve vedere impegnati a difenderci dalle offese portate al nostro territorio, ma ognuno di noi, con esperienze e formazione diverse può portare un contributo per migliorare la nostra città nell’interesse di tutti e per il futuro dei nostri figli. L’articolo 114 della nostra Costituzione dà un valore preminente ai Comuni, quando afferma che “La Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato” ed è da essi che dobbiamo difendere la nostra democrazia, compito che oggi lo stato centrale rende sempre più difficile, riappropriamoci di quel coraggio ed impegno che ha reso la nostra cittadina, nel corso della storia, virtuosa in arte, cultura, artigianato, piccola impresa, eccellenze agroalimentari.
Questo è l’appello di Alessandra Aronne che nel proporre la lista ringrazia Francesco Borioni ex presidente dell’Assem per aver dato la sua disponibilità come capofila per un progetto di vero cambiamento.

Centro Medico Blu Gallery