Home | Attualità | Palio 2015 in archivio: il “grazie” dell’Associazione
Euro Net San Severino Marche
In archivio l'edizione 2015 del Palio dei castelli organizzato in onore del patrono (foto Luca Mengoni)
Il busto del Santo durante l'edizione 2015 del Palio dei castelli organizzato proprio in onore del patrono (foto Luca Mengoni)

Palio 2015 in archivio: il “grazie” dell’Associazione

Con le tre serate medievali al borgo di Castello al Monte e la doppia vittoria di Rione Settempeda nel Palio dei grandi e dei bambini si è conclusa la 36^ edizione del Palio dei Castelli, 29^ agonistica, con il marchio positivo. La presidentessa Graziella Sparvoli dell’Associazione Palio, che ha festeggiato quest’anno il quarto di secolo di vita, è soddisfatta al termine della terza e conclusiva giornata del “Medioevo superstizioso” e ringrazia: “L’Amministrazione comunale che ha come di consueto patrocinato l’evento, il pubblico che ancora una volta ha dimostrato di gradire lo spettacolo in onore del Patrono San Severino, i volenterosi ragazzi della nostra associazione, i Rioni ed i Castelli partecipanti che si sono impegnati per tutta la durata della manifestazione ed i tantissimi volontari che hanno lavorato alacremente, senza percepire alcunché. Tutti hanno fatto sì che il Palio si svolgesse nel migliore dei modi. Nelle tre serate medievali di Castello è da notare che abbiamo ricevuto la visita di un gran numero di estimatori da fuori città. Segno che la fama del Palio di San Severino si espande”. Ed ora, sopita qualche polemica che del resto dà sale sulla coda nelle gare tra Castelli e Rioni, si pensa già all’anno venturo per continuare a proporre giochi, divertimento e cultura nel corso di una rievocazione storica che renderebbe orgoglioso l’ormai scomparso sacerdote Amedeo Gubinelli, dal cui genio è partita l’ispirazione per l’evento.

Luca Muscolini

Centro Medico Blu Gallery