Home | Sport | Il Serralta sconfitto in casa della capolista
Euro Net San Severino Marche
Juniores a valanga sulla Lorese
Juniores a valanga sulla Lorese

Il Serralta sconfitto in casa della capolista

Il girone F ha una nuova capolista. E’ il Valdichientisangiusto che battendo il Serralta ottiene i tre punti utili per balzare da solo al comando della classifica. Ha deciso un gran gol di Mancinelli allo scadere del primo tempo, prodezza che ha regalato la vittoria con il minimo scarto ai locali che però hanno dovuto soffrire e faticare parecchio per domare un Serralta combattivo, coriaceo e che è uscito dal campo a testa alta. Un episodio ha, dunque, deciso il match del Comunale di Villa San Filippo che sarebbe potuto terminare anche in parità e non ci sarebbe stato nulla da ridire, anzi probabilmente tale risultato avrebbe meglio rispecchiato quanto visto nei 94’ di gioco. La prima mezzora ha visto un Serralta pimpante e autorevole che ha saputo offrire una manovra piacevole e convincente tanto da creare tre limpide occasioni tutte però sprecate. Se ne fosse stata realizzata almeno una molto sarebbe cambiato per i settempedani che invece si sono trovati sotto poco prima dell’intervallo, dovendo così fare una ripresa del tutto diversa da quella che sarebbe potuta essere se ci fosse stato maggior cinismo sotto porta. La situazione tattica verificatesi ha dato una mano ai locali che hanno potuto controllare e gestire scegliendo le ripartenze a campo aperto che hanno generato almeno un paio di grosse chance, però fallite. Nel finale di partita è emerso tutto l’orgoglio dei gialloblù che ci hanno provato in tutti i modi, ma non c’è stato nulla da fare. Così al termine di una gara combattuta, dai toni agonistici elevati ed equilibrata, è stato il Valdichientisangiusto a spuntarla issandosi in vetta, mentre il Serralta resta fermo al palo (quinto ko stagionale, quarto in trasferta) mantenendosi appena sopra la zona calda e pericolosa.

La cronaca.

Padroni di casa al completo. Ospiti che operano due modifiche all’undici di partenza rispetto a quello di 7 giorni prima: dentro l’ex di turno Luchetti al centro della difesa e Giorgi in attacco(in panchina vanno Gheroni e Moscatelli). L’avvio di gara è piacevole e veloce. Squadre ben messe in campo e senza tatticismi. Si gioca a viso aperto. Al 7’ azione palla a terra dei gialloblù che porta Rossi a concludere da dentro l’area. Destro poco preciso che termina largo. Al 18’ occasionissima per il Serralta. Errato retropassaggio di Giachè verso il proprio portiere. Il tocco troppo corto diventa un invitante assist per De Maria che va sul pallone e conclude con una “puntata” rasoterra su Pennesi in uscita bassa. Bravo il numero uno di casa ad arpionare la palla con la mano di richiamo. Al 24’ i locali si fanno vedere con Giri che ci prova dal limite. Destro largo. Al 26’ terza palla gol ospite. Contropiede rapido che parte dai piedi di De Maria. Il centravanti serve nello spazio Giorgi che velocissimo scatta a campo aperto. L’attaccante sceglie di tirare in corsa da fuori area invece che attendere ed andare più avanti. Destro fuori misura e nulla di fatto. Il finale di tempo mostra un Valdichientisangiusto più propositivo grazie anche al fatto che il Serralta si ritrae un po’ perdendo le distanze a centrocampo. Al 41’ punizione dal limite di Cardelli. Destro che passa tra gli uomini in barriera ma per Messi non ci sono problemi per fermare il tiro. Al 43’ la partita si sblocca. Locali avanti ed a sorpresa. Mancinelli prende palla e da circa 25 metri fa partire un destro imparabile che si infila sotto l’incrocio alla destra di Messi. 1-0. Il Serralta mostra di aver subito il contraccolpo psicologico anche dopo l’intervallo e ad inizio ripresa si nota qualche difficoltà nel ritrovare le giuste cadenze. Al 3’ Cardelli si muove bene in area per poi calciare di destro un pallone che esce di poco. Sempre Cardelli, al 13’, ferma un lungo rinvio del proprio portiere e poi tira dalla media distanza. Messi è attento e ferma la conclusione. Il Serralta, ora, gioca con tre punte visto che deve recuperare, ma la pericolosità in attacco non aumenta. Gli ospiti riescono a farsi pericolosi su calcio piazzato come al 19’ e in questo caso vanno davvero vicini al pari. Luchetti va con un destro a giro sopra la barriera che scende a fil di palo. Pennesi è svelto nel tuffarsi per smanacciare in angolo. Il Serralta nell’ultimo quarto d’ora tenta il tutto per tutto. Dentro Gheroni, per un difensore, per fare l’attaccante di ruolo lui che è un centrale difensivo. I gialloblù spingono sempre di più e si sbilanciano lasciando però ampi spazi alle ripartenze locali. Al 35’ Domi è libero in area, ma invece che tirare cerca l’assist verso un compagno. Eccellente la scivolata di Elisei che salva tutto. Al 38’ ancora Domi in fuga a destra. Cross dal fondo verso il secondo palo. Arriva in corsa Pollastrelli che a porta spalancata mette sull’esterno della rete. Il forcing ospite non si attenua, ma manca di concretezza e lucidità. Al termine del recupero, 4’, si arriva senza che il punteggio cambi e così il Valdichientisangiusto festeggia mentre il Serralta se ne torna a casa amareggiato.

Il tabellino.

VALDICHIENTISANGIUSTO – SERRALTA 1-0

MARCATORI: 43’ Mancinelli

VALDICHIENTISANGIUSTO: Pennesi, Marcaccio, Pallotto, Giachè, Romagnoli, Mancinelli, Domi, Giri, Paoletti(75’ Toscana), Cardelli, Pollastrelli. A disp. Funari, Abbate, Rosini, Vagni, Storani, Raffaeli. All. Ricci

SERRALTA: Messi, Paciaroni, La Torre(76’ Gheroni), Elisei, Luchetti, Zagaglia, Rossi, Broglia(58’ Renzi), De Maria, Giorgi, Governatori Gobbi(51’ Moscatelli). A disp. Baruni, Morgana, Manasse, Vittorini. All. Bonifazi

ARBITRO: Boldrini di Macerata

NOTE: spettatori 50 circa. Ammoniti: Giachè, Broglia, Rossi, Gheroni, Renzi. Angoli: 6-4. Recupero: pt 2’, st 4’

Roberto Pellegrino

Centro Medico Blu Gallery