Home | Sport | Settempeda, bomber argentino per un attacco più forte
Banca della Provincia di Macerata
Il presidente Piero Sileoni
Il presidente Piero Sileoni

Settempeda, bomber argentino per un attacco più forte

È schierabile. L’attaccante argentino di cui si parlava da tempo è finalmente della Settempeda a tutti gli effetti. Grazie alla sinergia con Daniel Luzzi, di recente assurto alla carica di co-presidente della Settempeda, l’operazione rafforzamento del pacchetto avanzato è andata in porto. A Montefano, oggi, spetterà però al trainer Giacomo Gentili l’ultima parola. Il puntero classe 1987, Emanuel Damian Lazzarini, con alle spalle stagioni di livello, l’ultima delle quali con l’Atletico Atlanta, nella serie B argentina metropolitana, è pronto: il transfer è arrivato e la punta è stata convocata. Ancora 24 ore di pazienza da parte dei tifosi per visionare la piacevole novità del reparto offensivo biancorosso che non dovrebbe essere l’ultima operazione di mercato, come ha confermato il co-numero uno Piero Sileoni, apparso soddisfatto per l’operazione “gaucho” in proiezione futura. “Poteva scegliere squadre di categoria superiore o tornare in patria dove era stato richiesto – ha puntualizzato Sileoni -. Ha preferito restare con noi per dare man forte in zona gol e supportare la causa della Settempeda. I tifosi non resteranno delusi”. Oggi, a Montefano, con il dubbio se scenderà in campo dal primo minuto o a gara in corso, la curiosità dei tifosi settempedani verrà soddisfatta. La Settempeda ha bisogno di punti per risalire in classifica generale. Alla svelta. Riguardo alla Juniores, dopo la sconfitta di misura con la Dorica Torrette, la formazione allenata anch’essa da Giacomo Gentili ospita oggi alle 16 il Loreto con il fermo intento di lasciare lo “zero” in classifica generale.

Luca Muscolini

Santo Stefano Riabilitazione