Home | Sport | Basket, la Rhutten gioca a Fano per restare in serie C
Euro Net San Severino Marche
Il play Rucoli torna alla Sab San Severino
Il play Rucoli torna alla Sab San Severino

Basket, la Rhutten gioca a Fano per restare in serie C

“Si può fare”. Parafrasando da una celebre battuta di un horror comico come “Frankenstein Junior”. La Rhütten San Severino, impegnata domenica 4 maggio alle 21 a Fano per gara1 del secondo turno dei play-out per evitare il declassamento in serie D, ha le carte in regola per avere la meglio sugli avversari già affrontati nella regular season e che, come i biancorossi, battuti da Assisi, non sono riusciti ad uscire indenni dal primo turno della lotteria di fine stagione, regoalti con un secco 2-0 dal P.S.Giorgio. “Alla 6^ di andata prevalemmo sui fanesi per 77-66, mentre al ritorno abbiamo sì ceduto ai nostri avversari per 64-56, ma restando in partita quasi per la sua interezza – puntualizza il diesse sanseverinate, Guido Grillo – e, soprattutto, cedendo soltanto quando fummo piegati da due antisportivi a nostro avviso punibili come falli semplici. Ciononostante il play-out fa storia a sé. Posso solo dire che coach Massimo Formentini in settimana ha lavorato bene nel corso dei tre allenamenti sostenuti e che tutti i giocatori sono disponibili. Anche il play-guardia Giacomo Vignati che, giocando di domenica, non ha problemi di sovrapposizione degli orari con quelli del lavoro”. Formentini avrà quindi ampia possibilità di scegliere, fermo restando che il pivot fanese di maggiore stazza ed altezza incute timore e che bisognerà tenere nella dovuta considerazione anche il giovane play Caverni, decisivo in campionato. Gara2 del secondo turno dei play-out verrà disputata a San Severino, giovedì 8 maggio.

Luca Muscolini

Centro Medico Blu Gallery