Home | Sport | Volley San Severino, 1^ divisione “A” superstar!
Euro Net San Severino Marche
La squadra "A" di 1^ divisione maschile
La squadra "A" di 1^ divisione maschile

Volley San Severino, 1^ divisione “A” superstar!

Sconfitta pesante per la Sios nell’ultima gara della seconda fase disputata a Castelferretti contro la Sabini; un 3-0 che fa scivolare la squadra di coach Montanini al terzo posto, prima posizione utile per i play-out. “Dalle stelle alle stalle”, recita un vecchio detto; dal primo posto che poteva significare play-off al terzo, il sogno sfuma in una partita. Nella sfida di andata della semifinale play-out Fiori e compagni avranno di fronte il Bottega Volley, compagine superata la scorsa settimana in modo netto e convincente, ma ogni incontro ha una storia a sé, quindi servirà la massima concentrazione e la miglior Sios per poter venire a capo della situazione. Appuntamento quindi al PalaCiarapica, sabato 12, per sostenere i nostri ragazzi. Battuta d’arresto anche per la Tormatic, squadra di serie D femminile, superata dal S. Pietro Volley in quel di Pesaro. Avanti di due set a zero, le nostre ragazze vengono raggiunte e sconfitte dopo un tie break molto combattuto conclusosi sul punteggio di 15-13 per le padrone di casa. Un risultato negativo che però non intacca minimamente lo splendido cammino delle atlete di mister Mosca che, guadagnati i play-off, con questa partita intascano il diritto di accedervi come prime classificate del girone, complice la contemporanea sconfitta della Cosmetal Recanati; un vantaggio di 5 punti rende irraggiungibili le settempedane. Sabato 12 ultima gara, proprio a Recanati, poi i play-off. Chi non fa perdere il sorriso ai tifosi del San Severino Volley è, però, la squadra “A” di prima divisione che, in una trasferta difficilissima come quella di Appignano, sponda Aurora, riesce ancora una volta a far bottino pieno e portare a casa tre punti importantissimi, ai fini della classifica finale. Sabato 12, alle ore 17, presso la palestra Itis, ultima di campionato con il big-match contro Corridonia, seconda in classifica. Basterà un solo punto per conquistare direttamente la serie D, ma certamente Guardati e soci vorranno solo ed esclusivamente la vittoria per chiudere in bellezza uno splendido campionato, giocato sempre al massimo livello e con soli due “incidenti di percorso”. Ancora immersa nella nebbia, invece, la squadra “B” superata proprio dal Corridonia, in un match sulla carta senza storie. Perdono le due squadre di seconda divisione femminile: la “A” viene battuta dalla Cosmetal Recanati, dopo essere stata in vantaggio di due set a zero, mentre la “B” lascia l’intera posta alla Futura Tolentino. Uno “smile” viene, infine, dall’under 17 maschile che nella gara di andata dei sedicesimi di finale supera in campo esterno la squadra di Fermo.

Sandro Casoni

Centro Medico Blu Gallery