Home | Sport | LG Cesolo conquista il podio con un gioco ubriacante
Euro Net San Severino Marche
Serralta battuto a San Ginesio
Serralta battuto a San Ginesio

LG Cesolo conquista il podio con un gioco ubriacante

Siamo a metà campionato, inizia il girone di ritorno e così tanto tempo abbiamo dovuto attendere per vedere il calcio che piace a tutti perché diverte, dà spettacolo e fa brillare gli occhi di felicità: finalmente! E’ proprio il caso di dirlo…

I biancoverdi della Green Planet (terzi in classifica) precedono la formazione LG Cesolo di due punti: all’andata finì 4-4, ma questa è una partita dove si aspettano parecchie conferme sotto il profilo del gioco e sono d’obbligo i tre punti. A bordo campo ci sono tutti: la coppia Ventura e Cipolletti senior, sempre presenti alle partite; la gioventù cesolana e alcune ragazze degli atleti in campo. La squadra parte con il piede sull’acceleratore con Petrocchi che apre le marcature al 10′ freddando il portiere in mezzo a tre avversari; pareggio del Green Planet che prova a fermare l’avanzata cesolana, ma al 15′ replica Ventura su una ribattuta corta del portiere e, dopo due minuti, arriva il tris di Paolino direttamente su punizione, con un autentico colpo di biliardo. La palla gira veloce e precisa, LG Cesolo sembra proprio tornata ai livelli del vecchio “tritatutto”. Chiude il primo tempo Cipolletti per un 4-1 che non lascia repliche. Nella ripresa la formazione parte di nuovo a razzo: l’allenatore Cardorani, che di lavoro fa il vigile urbano, dirige (ce l’ha nel sangue!) i giocatori, loro ascoltano e si applicano alla lettera ed ecco che arriva la doppietta di Ventura su una punizione veloce e, poi, il gol di Diego Governatori Gobbi che accomoda in rete un assist di Paolino (6-1). A questo punto i biancoverdi approfittano di un calo psicologico della squadra e vanno in gol per ben due volte, al 20′, portando il risultato sul 6-3, ma Cipolletti (doppietta) finalizza un’azione veloce nata dai piedi di Petrocchi, con la complicità di Paolino, per il 7-3. Tuttavia, gli avversari trovano di nuovo il gol nel finale e la partita termina con il risultato di 7-4 .

Strepitosi! Finalmente la partita con la P maiuscola, di carattere, gestita e controllata dal primo minuto fino al termine, mostrando un gioco di livello superiore. Bravi a tutti e complimenti. Ora si torna in campo giovedì 20 febbraio alle ore 22 sul campo della “Filarmonica”, a Macerata, contro l’Edil Sasso, formazione che si trova a metà classifica e che gode di ottima salute, dato che viene da tre vittorie consecutive. Forza Cesolo!!!

Centro Medico Blu Gallery