Home | Cultura | I “Mad Dogs” realizzano il loro primo video musicale
Banca della Provincia di Macerata
Marco Cipolletti e Damiano Albenzio
Marco Cipolletti e Damiano Albenzio

I “Mad Dogs” realizzano il loro primo video musicale

Da qualche giorno è uscito il video musicale dei “Mad Dogs”, una band molto nota e apprezzata dal pubblico giovanile. Presentato in anteprima alla “Bocciofila”, di fronte a tantissimi amici, il video – che dura circa 4 minuti e s’intitola “Memento” – è stato diretto da Saverio Romagnoli, videomaker settempedano già salito agli onori della cronaca per la saga di “A pranzo da neppe” e per altri ottimi lavori, tra cui il video musicale degli “Aedi”, gruppo locale in forte ascesa. Alle riprese per i “Mad Dogs” hanno partecipato tanti ragazzi come comparse e hanno recitato Damiano Albenzio (cantante dei “The jet set – The perfect guardaroba”) e Licia Tofani (giovane e promettente attrice di Esanatoglia). Il video su Youtube sta già andando molto bene. Ecco il link: http://www.youtube.com/watch?v=Q-C2_Fln_FA. Ma chi sono i “Mad Dogs”? “Sono un pugno di note rabbiose e tanta voglia di fare rock”, dice Marco Cipolletti, uno dei tre ragazzi che compongono la band, i quali hanno influenze musicali diverse e un comun denominatore: la passione per la musica, la voglia di proporre agli altri un rock pieno di energia. Inoltre, convinti del valore delle proprie idee, i “Mad Dogs” scelgono di cantare sempre i loro testi in italiano. Il progetto nasce nel 2007 e poco dopo la band realizza un demo autoprodotto di 10 canzoni, “Condizione d’equilibrio”, che le permette di calcare numerosi palchi regionali, e non solo. Attualmente, forte dell’esperienza maturata, il gruppo – composto da Marco Cipolletti (chitarra e voce), Simone Mosciatti (basso) e Riccardo Bonacucina (batteria) – sta lavorando a un’idea più matura, sia musicalmente che concettualmente, per realizzare un album che con la sua carica possa arrivare a tutto il pubblico. Da segnalare, infine, che nel corso della propria attività live, i “Mad Dogs” hanno condiviso il palco con artisti come “Linea 77”, “Quintorigo”, “El Santo Nada”, “Yuppie Flu”.

Santo Stefano Riabilitazione